Menu Chiudi

4-3-3 o 3-5-2: come cambia il mercato?

Prima di capire quale famoso e famigerato top player acquistato, va pensato per bene quale modulo usare il prossimo anno. In realtà Conte sembra abbia dato direttive precise: si userà il 3-5-2, prevalentemente in campionato, ma si passerà spesso al 4-3-3, specialmente in Champions.

Advertisment

In tale ottica il mercato bianconero è rivolto allora alla ricerca di seconde punte in grado di garantire una buona prolificità (come del resto mantenuta quest’anno dai quattro principali attaccanti bianconeri, tutti sopra le 10 marcature stagionali) e ottima adattabilità a giocare nel 4-3-3.

Advertisment

I vari Higuain e Jovetic, con la conferma di Giovinco e Vucinic, sembrano proprio indicare questa prospettiva. Il rientro di Pepe farà il resto, con la possibilità di usare comunque gente come Lichtsteiner, Asamoah e forse Isla.

Un modulo camaleonte, in grado anche di usare un diverso tipo di centrocampo in cui Pogba reciterà un ruolo da protagonista. Le gare sono tante e i vari Pirlo, Marchisio, Vidal e appunto Pogba garantiscono un elevato apporto di qualità alla manovra tutta.

Stupisce, anche se non siamo nel vivo, la non ricerca di ali come piacciono a Conte, segno forse che il vecchio 4-2-4 è completamente abbandonato. Jovetic e Tevez, Giovinco e Vucinic sono infatti molto abituati a partire esterni, mentre Higuain e Llorente dovrebbero giocarsi una maglia da prima punta, posto che l’argentino è più eclettico dello spagnolo. Palla a Marotta.

Advertisment