Menu Chiudi

Abete si ricandida: faccia tosta o ancora affari?

Giancarlo Abete si ricandida e ne ha per tutti. Ingerenza della FIGC sulla Giustizia Sportiva, ingerenza del TNAS sulla FIGC (prima o poi spiegherà come si conciliano questi due pensieri), calendario, il problema di Abodi dimissionario e suo competitor, il bisogno di trovare sponsor presso i grandi dirigenti (ha solo Galliani al suo fianco, ormai).

Advertisment

Abete alla FIGC ha collezionato una serie rumorosa di vergogne e di risultati. L’Italia è andata sempre più giù nel ranking, ha perso una squadra diretta in Champions, ha perso potere politico e credibilità presso la UEFA e in merito agli scandali ha sempre mantenuto un atteggiamento molto particolare.

Advertisment

Giancarlo Abete parla di disponibilità, di tesi, di programmi, di idee: resta da capire quali sono questi programmi, queste idee, queste tesi. Resta la disponibilità, una disponibilità parziale visto che è sempre molto attivo e reattivo quando si tratta di risolvere i problemi di certe squadre, ed è sempre molto poco reattivo e anzi ritardatario quando si tratta di risolvere altre questioni.

Poca consistenza, a partire dai commenti nel mezzo delle partite della Nazionale, e molta poca concretezza quando deve rispondere a certe domande delicate: che ruolo la FIGC nell’affare Conte? Come è possibile che la rivisitazione della Giustizia Sportiva sia stata spostata a giugno 2013 dopo quello che è accaduto quest’estate? Che ne é dei Processi successivi a Farsopoli? Che ne é delle squalifiche improvvisamente ridotte nonostante gli stessi casi siano stati trattati in modo diverso (il cognome pesa sulla squalifica)? Come è possibile che la FIGC sia completamente muta di fronte a stadi agibili/inagibili e a tre-punti concessi con estrema facilità? E ci fermiamo qui con le domande, magari a qualcuno risponderà il candidato Abete, o no? Basti solo sapere che perfino Moratti lo ha abbandonato: resta solo un padrone adesso!

Per dirla alla Littizzetto: scusi sig.Abete, ma una pragmatica sensazione di aver rotto il cazzo?

Advertisment