Menu Chiudi

Ancora in Tribunale: questa volta la Lega è competente

Lega, FIGC, cricca, non cricca. E’ il nuovo gioco, la nuova margherita: competente, non competente, competente, non competente. Questa volta la Lega si è detta competente e agito però da incompetente. La Juve si è stufata e ricorrerà in Tribunale. Ma che è successo?

Advertisment

E’ successo che il regolamento, quando c’è di mezzo la Juve, non vale più. Non vale se è a favore dei bianconeri o viene reinterpretato in modo da andare contro i bianconeri. L’abbiamo capito, ci stiamo facendo il callo, anche se le bestialità vanno segnalate, magari poco commentate.

Advertisment

E’ successo che la Supercoppa Italiana verrà giocata a Roma il 18 agosto. Almanacco alla mano la Lazio non ha vinto lo scudetto, e pazienza se il regolamento vorrebbe la partita nello stadio dei Campioni d’Italia. E regolamento alla mano esiste solo nella fantasia della Lega che la Lazio prenda più della Juve in termini di “premio”.

A leggerla nel modo più lucido possibile, sembra quasi che la Lega abbia tirato fuori, un’altra volta, uno di quei casi di “dai contro alla Juve”. Ora la partita continuerà in Tribunale. E chissà cosa non diranno ad Andrea Agnelli che sta semplicmenete chiedendo un minimo di rispetto delle regole.

Advertisment