Menu Chiudi

Assalto alla Juve fuori dal campo: in che razza di Paese stiamo vivendo?

Siamo stati descritti come razzisti, ci hanno detto di tutto, eravamo violenti, poi complottisti, poi giustizialisti, poi arrivisti. Insomma il tifoso juventino è quanto di peggio possa esistere in natura. Questo sulla carta.

Advertisment

Poi senti alcuni ragazzi che sono al San Paolo, poi ti sintonizzi con qualche canale e scopri un mondo nuovo, sportivo come quello di Reja dopo la vittoria con la Lazio, ancora più sportivo come quello di certi teppisti. Teppisti e non tifosi, perché in Italia il premio “tifo più bello” va senza dubbio ai napoletani coi quali mi onoro di condividere qualche mia serata e qualche mio bel pomeriggio.

Si tratta di teppisti e andrebbero aboliti:

Un saluto particolare all’autista della Juventus, perchè come sempre siamo stati aggrediti in maniera vigliacca.

– Paolo Rossi, Juve Channel

E poi ancora:

Advertisment

Non è stato un agguato, ma un doppio agguato. Ieri il pullman della Juventus è stato assaltato per ben due volte da pseudo tifosi napoletani, prima e dopo la partita. Il primo agguato è scattato mentre la comitiva bianconera stava scendendo da Mergellina, un’autentica pioggia di sassi che ha colpito la parte anteriore.

Dopo il match i tifosi napoletani hanno dato sfogo alla loro rabbia colpendo con pietre il pullman bianconero mentre stava facendo manovra per allontanarsi dal San Paolo.

– Tuttosport

E infine:

[...] arriva la conferma del vergognoso assalto di presunti tifosi del Napoli ai giocatori della Juventus. Il pullman è stato assalito da tanti tifosi del Napoli che si sono resi protagonisti di un fitto lancio di uova contro la parte anteriore del bus e quel che è peggio di pietre e bastoni contro la parte posteriore.

– Gazzetta dello Sport

Mah!

Advertisment