La Juve vuole il record di punti e non si ferma nemmeno dopo aver conquistato il suo scudetto n°31: uno a zero a Bergamo, gol di Matri. Partita tranquilla, a parte il palo di Denis e qualche sporadica azione che vede pericoloso sempre il centravanti nerazzurro. Buone prestazioni per Isla e De Ceglie, in una Juve B che gioca con 2 soli titolari.

Advertisment

Storari: nulla da segnalare, il palo lo salva. VOTO 6

Caceres: al rientro, non convintissimo in qualche disimpegno (vedi quello che porta al palo di Denis), però cerca sempre di giocare palla. VOTO 5,5

Marrone: come all’andata, soffre la presenza e i movimenti di Denis che è un vero centravanti. Se la cava, anche se con fatica. VOTO 6

Chiellini: ottimo, come al solito. Guida la difesa con autorità. VOTO 6,5

Pirlo: i suoi lanci sono precisi. Prima Giaccherini, poi Matri, poi di nuovo Giak: le indovina tutte. Qualche piccolo errore dovuto alla stanchezza. VOTO 7

Padoin: al centro si trova meglio rispetto a quando deve fare l’esterno. Buona corsa, tanti movimenti. VOTO 6

Advertisment

Giaccherini: grande avvio con un ottimo inserimento, si ripete a inizio ripresa facendo ammonire Giorgi. Non bene però quando deve dare consistenza lì in mezzo. VOTO 6

Isla: tanti palloni, tanti scambi al limite, punte sempre l’avversario e limita al meglio Del Grosso. Sta riprendendo la forma. VOTO 6,5

De Ceglie: una buonissima gara, con i movimenti giusti, sia in attacco che in difesa. VOTO 6,5

Quagliarella:  non esaltante la prestazione, poco presente la davanti, mette poco fisico nei confronti di difensori che invece giocano sempre facendo a sportellate. VOTO 5,5

Matri: gol meritato, gran bel movimento dietro il difensore. Per il resto i soliti limiti. VOTO 6,5

Anelka: qualche buono spunto. VOTO 6

Peluso: S.V.

Vidal: S.V.

Advertisment