Menu Chiudi

Audizione Conte: “E’ andato tutto bene”. Io non sarei così sicuro…

Antonio Conte, uscito dall’audizione palazzinara, si è espresso con positività. Fa parte del suo stile, fa parte della storia di un grande uomo prima ancora che grande campione. Non si indossa la fascia di Capitano della Juve senza possedere queste due qualità.

Advertisment

L’audizione, già di per sé vergognosa perché intanto si sono aggiunte un’altra decina di testimonianze a favore di Antonio Conte, servirà per giustificare un altro assurdo deferimento per il tecnico bianconero. L’obiettivo non sarebbe lui, ma certamente la Juventus che sul campo purtroppo non è battibile. Battibile sul lungo periodo, intendiamoci. Perché in fondo si può sempre trasformare un fallo di schiena in un rigore e vincere il singolo match.

Advertisment

Conte si è detto “positivo: non temo un deferimento perché ho risposto a tutto”. E quindi, caro Antonio?

Abbiamo già ampiamente commentato le vergognose azioni della FIGC, con un Palazzi in preda ai peggiori istinti servi. E così dopo Damato un altro colpo va a segno questa settimana. Ogni riferimento non è assolutamente casuale.

Advertisment