Menu Chiudi

Cesena-Juventus Le probabili formazioni

Stasera al Manuzzi la Juve è attesa da una sfida delicata: o arrivano i tre punti o a Torino può scoppiare il caso Del Neri. Anche se continuo a pensare al caso Juventus, perché dovrebbe essere chiaro a tutti ormai che il problema di questi 5 anni non può essere sempre solo e soltanto l’allenatore.

Advertisment

Il Cesena di Ficcadenti è carico come una molla, visto il trend bianconero non esattamente positivo. Per i bianconeri padroni di casa il solito 4-3-3: Antonioli; Ceccarrelli, Von Bergen, Pellegrino, Santon; Caserta, Colucci, Parolo; Rosina, Bogdani, Jimenez.

Del Neri invece si affiderà sicuramente ad Alex Del Piero: serve scossa e tanta qualità e non si può prescindere dal Capitano per entrambe le cose. Giocherà presumibilmente dietro a Matri che dovrà dimostrare di non essere intimorito da una maglia che dovrebbe conservare pure il prossimo anno. Come lui come tutti, alla Juve l’esame vale per l’intero gruppo.

Se Krasic è fuori da ogni problema di rinnovo o di conferma, altrettanto non si può dire di Pepe e Martinez. Il primo comunque sarebbe un ottimo rimpiazzo, il secondo è invece praticamente già sul mercato e Marotta dovrà essere stavolta bravo a non svalutare l’investimento dell’estate scorsa. Difficilmente in queste 10 partite finali l’uruguaiano potrà ottenere una riconferma.

Advertisment

In mezzo al campo andranno, giocoforza, Marchisio (sul quale non capisco i dubbi della stampa) e Aquilani (sulla cui permanenza in bianconero nessuno avrebbe dubbi, a parte i 16 milioni necessari per riscattare il suo cartellino).

Difesa quasi scontata: Bonucci e Chiellini al centro, Traoré (alla sua seconda miracolosa partita consecutiva) e il punto interrogativo a destra. La spunterà Sorensen? O Motta avrà l’ultima chance?

In porta, a meno di rivoluzioni che io vedrei di buon occhio, andrà Gigi Buffon.

Ricapitolando:

Buffon

Sorensen Bonucci Chiellini Traoré

Krasic Marchisio Aquilani Pepe

Del Piero

Matri

Advertisment