Menu Chiudi

Chi accanto a Tevez?

Chi accanto a Tevez? Sabato pomeriggio va in scena la partita più tirata dell’anno. Poi martedì sera sarà esordio in Champions League contro il Copenaghen.

Advertisment

Conte ha a disposizione tutti gli attaccanti meno Vucinic. Il montenegrino non va rischiato: troppo importante averlo al 100% da qui a Natale per mandarlo in campo in condizioni approssimative e rischiare di perderlo per diversi match.

Chi accanto a Tevez? Sembra questa la domanda principale che in molti si fanno. Per personalità e caratura tecnica, l’argentino si è già preso la Juventus. Ora bisognerà scegliere fra Quagliarella e Giovinco e Llorente.

Advertisment

Teoricamente la coppia con Llorente doveva essere quella in grado di far fare il salto di qualità, ma al di là di qualche partite di precampionato i due non sono mai stati schierati insieme.

Quagliarella ha dalla sua il movimento e l’estrosità tecnica che ben si sposerebbe con quella di Carlitos, mentre lo spagnolo ci metterebbe tanto fisico. Giovinco gode della fiducia di Conte, ma pare un passo indietro rispetto ai primi due nomi: un po’ per il finale di stagione poco eccelso dello scorso anno, un po’ perché il suo ruolo andrebbe meglio declinato negli schemi di Conte. Epperò il suo talento, magari partendo dall’esterno, potrebbe risultare utilissimo in fase di attacco.

Sabato pomeriggio forse capiremo come si sono modificate le gerarchie in casa Juve. La promozione a titolare di Quagliarella sarebbe indicativa del fatto che su Llorente non è solo la preparazione a pesare. Provocazione. Riflessione.

Advertisment