I nomi sono tanti, così come la tradizione giornalistica mondiale comanda. Ma la Juve ha assoluta necessità di pescare i migliori nomi per la difesa. Che, per inciso, non significa pescare i migliori nomi mondiali, ma quelli funzionali alla nuova difesa a 4 di Del Neri. La situazione attuale non è delle migliori, anzi la peggiore che mi ricordi negli ultimi 15 anni. Poche certezze, moltissimi dubbi, poco denaro da investire.

Advertisment

La Juve riparte da Chiellini: indiscutibile. Con Legrottaglie ottimo rimpiazzo e l’addio di Cannavaro (dovuto) i bianconeri devono prendere un centrale di grande qualità, magari anche giovane. L’indiziato principale è Leonardo Bonucci che pare rispondere ai parametri dettati da Marotta: giovane, forte, italiano. Lippi crede moltissimo in lui e quindi, per diretta conseguenza, anche la Juve deve puntare forte. Insieme a Chiello potrebbe rappresentare una delle più belle sorprese dell’anno prossimo, garantendo oltretutto una coppia in prospettiva davvero interessante.

Advertisment

La carenza sugli esterni è patologica. Molinaro è stato riscattato, Grosso è inaffidabile, De Ceglie discontinuo, Grygera e Zebina ormai pensionati. Resta da capire cosa si vuole farne di Caceres, anche se tutti gli indizi sembrano portare al suo addio. La Juve non intende spendere gli 11 milioni di euro per riscattare il cartellino, nonostante il prezzo sia in linea col materiale. Caceres ha dimostrato, quelle poche volte che ha giocato, di poter far parte della Juve. Può crescere ancora tanto come terzino e all’occorrenza può rappresentare più che un’alternativa per la zona centrale della difesa.

Si cercano quindi due terzini: uno potrebbe essere Motta (destra), l’altro Criscito (rientrante dal Genoa). Fermiamoci dunque a questi quattro nomi: voi su chi puntereste?

[poll id="5"]

Advertisment