Menu Chiudi

ControGazzetta – Conte molto meglio di Milan e Inter

Se avete aperto, anche per sbaglio, l’edizione odierna della Cazzetta dello Sport (io l’ho fatto per leggere solo un paio di parole, quelle splendide di Gene Gnocchi su Marco Simoncelli) allora troverete un interessante statistica a firma di qualche giullare del duo Galliani-Moratti. Titolo: “Conte peggio di Ferrara e Ranieri”.

Advertisment

Con tutto il rispetto di questo mondo – cioè poco per chi lavora male e in malafede – mi permetto solo di far notare quanto segue, visto che è accertato (forse per una sola giornata ancora, forse per due, chissà…) che in questo momento Conte è semplicemente meglio del Milan e dell’Atalanta di Milano. 13 punti, contro 11 e 7, rispettivamente.

Advertisment

In più, per quanto mostrato, al netto degli ordini superiori giunti da Milano e che impediscono un minimo uso di obiettività, il lavoro di Conte si è dovuto scontrare con una realtà ben diversa da quella milanese, con mille oggettive difficoltà ed è comunque riuscito a produrre molto, molto di più dei colleghi lombardi.

Curioso che non si sia tirato fuori Capello o Lippi: il primo fece 8 su 8 (cioè 24 punti, ma lì c’era Moggi che telefonava, mentre ieri Galliani forse si faceva fare l’oroscopo: abbiamo intercettato quelle telefonate durante il primo tempo, cari inquirenti???), mentre il secondo fece 7 su 7. Altri tempi, tempi in cui l’armadietto dei medicinali era pieno di Brioschi (vietatissimo nel calcio) e le api anzicché iniettare veleno… dopavano!

Purtroppo gli astri non ci sono amici (e pure qualche giovanotto dell’odierna rosa ci mette del suo per non fare il pienone)… e nemmeno quelli della Gazzetta, il che per noi è un vantaggio… anche solo etico. Meglio soli che… male accompagnati!

Advertisment