Menu Chiudi

Convocati Pescara: fuori Anelka. Ok, e adesso?

Confesso che adesso mi tocca non pubblicare l’articolo di domattina. Lo cestino punto e basta. Una veloce lettura ai convocati di Conte per Pescara e una domanda che mi lascia perplesso. Sempre più.

Advertisment

Contro il Pescara non ci saranno chance per Anelka, il francese che la Juve ha pagato, poco, per un paio di mesi di gita a Torino. Perché di gita si tratta. Una gita sotto la Mole Antonelliana, una gita a Vinovo, una sgambata ogni tanto, una partitella il giovedì con la maglia della Juve. A costo zero avrei voluto farla io quest’esperienza. E quindi la cosa non torna.

Marotta ha preso Anelka, ma Conte lo sapeva? Lo ha mai saputo?

Advertisment

Finora non si contano nemmeno i minuti in campo, mentre non si capisce il suo inserimento in rosa. Quale migliore occasione Pescara per vederlo all’opera? Almeno per giustificare un ingaggio che a questo punto non solo non ha senso, ma ha del ridicolo. Anelka alla Juve per…?

Fra l’altro proprio Anelka poteva dare l’opportunità a qualcuno di rifiatare, sia esso Vucinic o Quagliarella o Matri. Perché mercoledì me la vorrei tranquillamente giocare, ma con tutte le forze. E questa Juve sembra avere le gambe scariche.

Ad Anelka i nostri migliori auguri. Guai però a ridicolizzarlo: di fatto non lo abbiamo mai visto all’opera!

Advertisment