Menu Chiudi

Copernico e Mazzarri: uno dei due mente e non lo sa

Da Ipparco a Tolomeo, fino al sedicesimo secolo, girava voce che la Terra fosse al centro dell’universo. Poi arrivò Copernico e rivoluzionò la teoria ponendo il Sole al centro di tutto. Oggi abbiamo Mazzarri.

Advertisment

Autore di un 3-5-2 molto aggressivo, basato tutto sulla forza fisica del centrocampo e della velocità delle fasce laterali, questo buon allenatore è stato purtroppo convinto dai più di essere uno dei più grandi. Tanto da tentare di brevettare un 3-5-2 che esiste saldamente in Italia almeno dagli anni ’70. Molti anni fa alcuni tecnici della Serie A lo provarono in alternativa alla vecchia e stantia zona mista. Ma non vorremmo beccarci una denuncia per furto di proprietà intellettuale e chiudiamo qui questa digressione.

Mazzarri è famoso per le sue sfuriate. Nella terra dello spettacolo e dell’allegria è famoso il suo gesto di togliersi la giacca a un certo punto del match.

Mazzarri è un tipo tranquillo. Non parla mai degli arbitri, dice lui. Non protesta mai e sarà il solito complotto che lo vede di tanto in tanto lontano dalla panchina.

Advertisment

Mazzarri è un tipo leale e schietto: dice sempre le cose che pensa e riconosce i propri errori. Sempre però giustificati da un qualche tipo di male oscuro un po’ a Torino, un po’ nel Palazzo a Roma.

L’ultima di Mazzarri è quella che recita “io non parlo mai degli arbitri. Semmai dirò qualcosa a fine campionato”. Magari per festeggiare un piccolo record del numero di giornate in cui si fischiano rigori contro il Napoli, chissà… Magari solo dopo aver capito se il Napoli sia riuscito a mantenere il secondo o terzo posto visto il ruolino impressionante de Arbitri Calcio Milan.

Ma è comunque un atteggiamento corretto. Mazzarri dice sempre quel che pensa. Il problema semmai è che non si sa se lui capisce quello che dice. Il che ci fa dubitare sul fatto che pensa quel che dice.

L’unica cosa certa è che il mondo del Calcio gira intorno al Napoli. E Copernico non ci ha capito nulla.

Advertisment