Menu Chiudi

Ecco le prime rivelazioni di Carobbio: salta il castello accusatorio?

Hanno del ridicolo, o del clamoroso, le prime dichiarazioni di Carobbio ai PM. Senza badare troppo al sottile vediamo le sue risposte.

Advertisment

La prima è su Siena-Varese:

Coppola entrò negli spogliatoi sbiancato in volto rappresentandoci che poco prima, all’esterno degli spogliatoi, era stato avvicinato da una persona vicina al presidente che gli aveva chiesto se c’era la possibilità di perdere la partita.

E così i PM attizzano l’orecchio: i nomi? Ed ecco Carobbio:

Coppola mi fece anche il nome ma che in questo momento non ricordo [...]

Riepilogando: un tizio vicino al presidente Mezzaroma ha detto a Coppola se c’era la possibilità di perdere la partita. Un tizio? Sì, lui non ricorda il nome. Coppola non sa chi sia il tizio. Mezzaroma si dichiara sorpreso del fatto che “stavamo vincendo il campionato e dovevo scommettere contro la mia squadra”. Quindi Carobbio sapeva che un tizio sapeva che Coppola sapeva. E lo sappiamo ora tutti.

Ed ecco la parte più succosa. Mentre la stampa si è fin qui divertita a dipingere Conte come mostro, ecco la rivelazione di Carobbio:

Advertisment

La squadra oppose un netto rifiuto suggerendo al Coppola di rappresentare a chi lo aveva contattato di non aver voluto riferire la proposta ai giocatori in quanto lui stesso non era d’accordo.

La squadra Siena, anche se Carobbio non sa quali giocatori chiamare in causa (rimane sul vago, come se fosse uno stupido dettaglio), si rifiuta. Ma c’è di più:

[...] la proposta era stata fatta da Mezzaroma anche allo staff tecnico e anche loro si erano rifiutati. Era la prima volta che ci proveniva una richiesta del genere dal presidente.

Ma come? Ma prima Carobbio aveva rivelato che era stato lo staff tecnico a imporre la sconfitta al Siena. E ora? Si rimangia tutto? Ma Conte non era quello della combine? La versione è parecchio contrastante con quella rilasciata qualche mese fa.

Ma c’è un ulteriore problema. Carobbio sta parlando di Siena-Varese disputatasi il 23 maggio 2011, partita serale. Se era questa la prima volta che il presidente tentava la combine… cosa c’entrano le partite precedenti a questa? Casca infatti qui l’ipotetica partita falsata Novara-Siena, disputatasi qualche giornata prima. E visto come reagisce la squadra, 5-0 secco rifilato al Varese, nascerebbero forti dubbi su Albinoleffe-Siena che si giocherà il 29 maggio.

Restiamo in attesa di ulteriori notizie, ma già questo potrebbe bastare.

Speriamo pure di ricevere risposte su Vieri, il caso Inter-Chievo e Milan-Bari. O questi nomi non interessano?

Advertisment