Menu Chiudi

Ennesima vergogna giudiziaria italiani: il daspo a Preziosi

Non vi è dubbio: Conte e la Juve sono stati strumentalizzati da Gazzetta & Compari per nascondere il vero calcioscommesse. Vero calcioscommesse che, guarda caso, riguarda le milanesi e gli amici delle milanesi.

Advertisment

Il Napoli di De Laurentiis se la sta cavando grazie a una Procura, quella di Napoli, che a livello sportivo sta combinando davvero un papocchio dietro l’altro. Non si capisce come mai certe partite sono uscite dalle indagini a una velocità così incredibile e senza dovute spiegazioni del perché non si è provveduto a indagare per bene. Un boss, gli zingari e Gianello a quanto pare non bastavano… pensa un po’. Mentre Milan e Inter non si possono toccare, più o meno come Provenzano per altre questioni. Pur avendo in mano diverse interessanti dichiarazioni e testimonianze, le uniche fin qui raccolte in tutto il Calcioscommesse.

Pensa un po’ perché addirittura la Juve è fuori anni luce da questa vicenda, eppure per molti poveri lettori della Gazza in qualche modo la Juve è colpevole. Così, senza prove, senza legami… l’importante è che sia colpevole. Non solo: su Conte e su Bonucci è stata montata una farsa pazzesca, con Carobbio manipolato a dovere da chi trae vantaggi. I vantaggi sono tutti legati al fatto di spostare l’attenzione da chi dovrebbe essere realmente indagato.

Advertisment

Così, ecco consumarsi l’ennesima vergogna giudiziaria. Mi domando come vengono utilizzati i miei soldi in questo paese. A distanza di tanti anni ecco cosa dovrebbe accadere secondo Tuttosport:

Il presidente del Genoa Enrico Preziosi rischia di non poter accedere a luoghi dove si svolgono competizioni agonistiche per 6 mesi. È una delle pene accessorie proposte dalla Procura Generale di Genova dopo che la Cassazione ha rigettato il ricorso contro la sentenza d’appello che aveva confermato 4 mesi (pena condonata) per frode sportiva. La vicenda riguarda il presunto accordo sull’esito di Genoa-Venezia, nel campionato di B 2004-2005 che costò la retrocessione in C1 del Genoa.

La carriera giudiziaria di Preziosi la trovate per intero in questo articolo. Un fatto ormai accertato viene ancora ragionato dalla Procura Generale di Genova. Mentre Conte dovrà lottare difendendosi da un’unica accusa: la vittoria raggiunta con la Juve.

Contenti voi di vivere in un paese come questo…

Advertisment