Menu Chiudi

Essere Juventino a Napoli

Essere Juventino a Napoli è come essere uno straniero nella propria terra, quando per il solo fatto di avere nel cuore una squadra che non sia quella della tua città, ma la tanto odiata Juve regina del Nord ti fa additare come il peggiore degli uomini degno del disprezzo più totale.

Advertisment

Essere Juventino a Napoli significa combattere ogni giorno contro l’ignoranza ed il pregiudizio calcistico, laddove il sentimento nazionalpopolare regna sovrano e dove c’è una forma di razzismo forse ancora più forte di quella che si condanna.

Advertisment

Essere Juventino a Napoli significa non poter gridare la propria gioia o la propria rabbia alla tua squadra, significa doverti nascondere, significa dover sopportare, significa far diventare la partita rinviata ieri la più importante di tutte, e se non ti spieghi il perchè di quanto avvenuto ieri ecco piovere giudizi, offese, insulti e tanto altro ancora.

Essere Juventino a Napoli è questo e tanto altro, è vivere la tua fede nell’attesa di una partita che finalmente può farti sentire re nelle tua terra.

Advertisment