Menu Chiudi

Galliani ci riprova: altra letterina alla Federazione

Niente da fare, il lupo perde il pelo, ma non il vizio.

Advertisment

ZioFester Galliani mette le mani avanti. Non basta Ibra che le mani le mette addosso ad Aronica, ora Galliani suggerisce pure la dimensione della squalifica. Non più di 2 giornate, così lo svedese può scendere in campo contro la Juve.

La letterina è consegnata ai microfoni amici:

Leggo opinioni catastrofiche ma non c’è stata nessuna violenza. Credo dunque che Ibrahimovic non potrà avere più di due giornate.

Advertisment

[...] Non c’è nessun problema, quando si perde qualcuno soffia sul fuoco ma ne riparleremo alla fine della stagione. Sarebbe stato bello andare in testa oggi, però oggi le prime cinque di campionato hanno per certi versi riposato. Anche in dieci abbiamo avuto un grande orgoglio. Abbiamo fatto più noi degli altri.

Ahiahiai… Galliani, che combini? Sarebbe stato carino capire il motivo della non violenza: avrebbe dovuto sfregiarlo? Avrebbe dovuto sfigurarlo? Voleva fare solo una carezza perché in fondo Aronica è un bel ragazzo?

Suvvia ZioFester, ora stai davvero esagerando. Io vorrei giocare pure contro Tevez, sarebbe stato bellissimo, ma le regole sono lì perché tutti le rispettino nonostante voi a Milano siete abbastanza allergici alle regole. Però le immagini sono inequivocabili, lo schiaffone c’è. E’ ininfluente su chi abbia visto e segnalato lo schiaffone, piuttosto si chieda perché Rizzoli sia sfuggito alla sua scuderia.

E che vinca il peggiore… visto che i migliori siete voi!

Advertisment