Menu Chiudi

Galliani vuole rinviare Milan-Napoli di domenica. Indovina perché!

Arriva in Lega la letterina di Adriano Galliani che ieri, dopo la figuraccia per l’affare Tevez, si è praticamente barricato in casa. Niente comparsata nella propria televisione (leggi Mediaset) e niente intervista di chiusura.

Advertisment

In più, il Milan è atteso da Lazio, Napoli e Juve. Troppo per una squadra aggrappata unicamente a Ibra. Così, ecco la genialata:

Caro Presidente, tutti i bollettini meteorologici per i prossimi giorni, e in particolare per il fine settimana, prevedono condizioni climatiche proibitive, quali non se ne vedevano da 27 anni: a Milano, neve e temperature fra gli 8 e i 10 gradi sotto lo zero. In queste condizioni, credo fortemente che giocare una partita, quale Milan/Napoli in calendario per le 20,45 di domenica 5 febbraio, sia assai più che inopportuno. Le condizioni davvero estreme che tutte le fonti prevedono, mi inducono pertanto a chiederti, anche in applicazione dell’art. 31, comma 2, dello Statuto-Regolamento della LNPA, di differire la partita predetta a data nella quale sia climaticamente possibile disputare una gara normale.

Confido che la mia richiesta sia accolta e, in tale attesa, grato dell’attenzione, ti saluto cordialmente.

Ecco la letterina di Galliani, chiusa con il “ti saluto”, ma tanto la confidenza fra Galliani e il Palazzo la conosciamo da tempo. A parte che non dubitiamo del fatto che l’invito verrà ascoltato come un ordine.

Advertisment

Ora, Galliani non si preoccupa di questa sera, no: si preoccupa della partita domenicale con il Napoli. E chiede già di rinviarla. Non di spostarla a domenica pomeriggio alle 15:00 quando dovrebbero esserci le condizioni per giocare, no: rinviamola!!!

Così sul web serpeggia una domandina: perché?

Calendario alla mano il Milan incontrerà l’Arsenal il 15 febbraio, ore 20:45. Ma già l’8 è in programma la sfida con la Juve. Ahhhhhh, ecco…! Grande Adrianone!

P.S.

Gira voce che Moratti stia per chiedere il rinvio del match di Champions. Visto l’anno scorso come è andata con lo Schalke 04

Advertisment