Menu Chiudi

Genoa-Samp: archiviazione per mancanza di prove. E Conte?

Il PM ha così chiuso: nessuna prova, quindi richiesta di archiviazione per i coinvolti in Genoa-Sampdoria. Fra questi Palacio. La Gazzetta si è persa gli sviluppi dell’indagine perché non ne sapevamo nulla, mentre su Conte sono 8 mesi che scrivono vaccate in quantità industriale. Come mai?

Advertisment

Archiviata FINALMENTE la posizione di Mimmo Criscito col quale la FIGC e il CONI devono scusarsi immediatamente e reintegrare il ragazzo in Nazionale. E’ strana però l’archiviazione per tutti gli altri coinvolti che arriva dopo… quali indagini? Noi saremmo felici finalmente di scrivere un articolo che santifica i giocatori che sudano in campo e che ci vanno con l’obiettivo di giocarsi ogni partita, ma vorremmo i dettagli. Perché troppe volte abbiamo poi scoperto magheggi vari per salvare questo o quel personaggio da sicura condanna. Che Preziosi serva alle milanesi è ovvio, che poi ci siano anche calciatori “in pericolo” a livello di tribunale… la cosa ci puzza perché è l’ambiente della FIGC che puzza.

Advertisment

Cercheremo di capirne di più, intanto ci soffermiamo alla motivazione principe che porta all’archiviazione: mancanza di prove. E allora dovrebbero saltare i tavoli… altro che conferenza stampa.

Come mai si archivia Genoa-Samp (con quello che accade regolarmente intorno alla figura di Preziosi, dopo quel Genoa-Siena da brividi e comunque interessanti precedenti fraudolenti per il giocattolaio preferito da Moratti e Galliani) per mancanze di prove e si condanna Conte per assenza di prove? Dove e qual é soprattutto la differenza fra i due casi?

Roba da matti, roba da itaGlia. L’itaGlia dei Moratti e Galliani, dei Palazzi e dei Preziosi, degli Abete e dei Petrucci. itaGlia alla quale noi non vogliamo assolutamente appartenere.

Advertisment