Menu Chiudi

Giovinco per arrivare a Quagliarella? Parliamone

Servono 10,5 milioni di euro. Cifra non trattabile. Prendere o lasciare, considerando pure che 4 milioni di euro sono già stati versati nelle casse del Napoli per acquisire i diritti di prestazione di Fabio Quagliarella, l’attaccante e l’uomo in più di una Juve che fino a quando il genio napoletano era in campo volava e comunque era molto competitiva.

Advertisment

Dubbi sul suo riscatto, dal punto di vista tecnico, proprio non ce ne sono. La sua capacità di giocare palla al piede, di rientrare sulla linea dei centrocampisti, di avviare il pressing sui difensori e di accendere la partita con alcune giocate da pazzo scatenato sono mancate alla Juve più di ogni altra cosa. Senza dimenticare il numero di gol ancora non eguagliato da nessun altro bianconero.

Certo l’infortunio subito è fastidioso, perché non sai bene quanto ci mette la mente a dimenticare il crac e tornare a scommettere sui contrasti e lanciarsi in area e nelle battaglie contro gli avversari. Conoscendo però Quagliarella non si fa fatica ad ammettere che il contraccolpo psicologico sarà minimo: le giocate le ha nel sangue e tornerà sicuramente quello di ottobre o novembre.

Advertisment

Per essere tutto bianconero servono però quei maledetti 10,5 milioni di euro. La Juve dovrà centellinare gli sforzi finanziari, anche in ottica di una mancanza importante quali gli introiti della Champions League. Così da un paio di giorni a Torino gira una strana voce: Giovinco per coprire l’assegno che Marotta dovrà staccare in favore del Napoli. Ma siamo sicuri che sia un affare?

Benché Alessandro Del Piero firmerà per un altro anno ancora, la necessità e il problema di sostituire il Capitano sono di importanza capitale per i prossimi anni. E Giovinco sembrava proprio destinato a prenderne il posto: per caratteristiche tecniche (che, ripeto, non ha mai avuto realmente le possibilità di dimostrare appieno in maglia bianconera) e per una storia particolare.

La Juve fa bene a sbarazzarsi di un simile talento che a Parma sta riscoprendo il gusto della fantasia e un ruolo da trequartista nel quale potrà fare sicuramente bene?

[poll id="8"]

Advertisment