Da Sky Sport rimbalza una notizia clamorosa: la Nazionale starebbe pensando a Conte per il dopo Prandelli. Paradossale se pensiamo alla lista di papabili. Con il tecnico campione del mondo ci sono infatti Allegri e Mancini. Cosa avrà Conte in comune con gli altri due è mistero da Carlo Lucarelli.

Advertisment

Conte non si tocca. Guai a rinunciare a qualcosa di più di un tecnico, l’unico in grado di difendere mediaticamente la Juve come dovrebbero fare i dirigenti e il principale artefice della rinascita bianconera.

Advertisment

Conte in Nazionale sì, ma fra molti e molti anni ancora. Sarebbe un’operazione anche abbastanza antipatica da parte di chi lo ha oltremodo offeso e boicottato, nonché pesantemente ostacolato (leggi FIGC).

Conte resta alla Juve: per molti e molti anni ancora. Fossi Marotta o Andrea Agnelli emetterei un comunicato ufficiale.

Advertisment