Che Paratici sia volato in Germania é un fatto certo. Che la Juve stia sondando il terreno su Goetze e Draxler é anche questo un fatto assodato. Ma saranno cifre che hanno bisogno di tempo per essere digerite.

Advertisment

Non sappiamo come sia andata la trattativa per Vidal, ma che la Juve non abbia abbozzato un minimo di discussione per Goetze contestualmente alla cessione del cileno suona strano. Certamente non i 60 milioni per un ragazzo che Guardiola ha riportato indietro ai tempi in cui doveva ancora maturare al Borussia Dortmund. Detto in altro modo: il Goetze degli ultimi anni vale molto di più del Vidal degli ultimi anni?

Advertisment

Al contrario, su Draxler sia il procuratore sia il club di appartenenza hanno sparato altissimo. Problemi fisici e una maturità ancora da raggiungere suggeriscono una valutazione intorno ai 25 milioni di euro, che possono diventare 30 coi bonus legati a presenze e vittorie del club. La Juve pare orientata esattamente su queste cifre, addirittura aggiungendo una cautela: il solito prestito con obbligo di riscatto, per evitare di acquisire le prestazioni di un ragazzo non al 100% dal punto di vista fisico. E lo stesso Draxler non può chiedere un ingaggio che nemmeno Pogba può ricevere.

Ad Allegri serve un 10, alla Juve serve tempo per capire quale sia il nome corretto sotto il profilo tecnico, ma anche finanziario.

Advertisment