Menu Chiudi

Ibra salta la Juve: confermata la squalifica di 3 giornate

E’ di pochi minuti il comunicato ufficiale.

Advertisment

Advertisment

Le regole sono regole e purtroppo per Ibra almeno tre fattori giocavano contro il ricorso rossonero:

  1. Ibra è recidivo: non è la prima volta che viene espulso con un rosso diretto e per gioco scorretto o gesto antisportivo;
  2. il cazzotto c’è e non è un semplice buffetto, ed è premeditato (come si dice in gergo) perché Ibra prende la mira, guarda l’arbitro per non farsi osservare;
  3. l’arroganza e la non tempestività del comunicato milanista. A proposito: non è questo un tentativo di reato di alterare il corso della giustizia sportiva?

Peccato! Con Ibra in campo nelle grandi sfide il risultato per l’avversaria è assicurato.

Advertisment