Leandro Damião da Silva dos Santos nasce in Brasile a Jardim Alegre il 22 luglio 1989.

Advertisment

Ha già segnato 9 gol in 12 presenze tra Copa Libertadores e Copa Sudamericana. Numeri importanti per il giovane brasiliano che a 17 anni gioca nei campetti di San Paolo, e guadagna circa 13 euro a partita ma l’unica cosa che gli interessa è giocare a calcio.

Nel 2007 viene avvicinato da un osservatore durante una partita amatoriale che lo porta all’Atletico Ibirama, che lo mette sotto contratto ma lo gira in prestito ad altre squadre per fargli fare esperienza.

L’esplosione definitiva di Leandro avviene nel 2011 quando mette a segno 11 reti in 6 presenze nel Campionato Gaucho (con tre triplette) e va due volte in gol anche in Copa Libertadores.

Advertisment

La convocazione di Menezes arriva a coronare un’inizio di stagione incredibile che gli fa guadagnare l’attenzione dei più importanti club Europei.

Caratteristiche tecniche

Attaccante, gioca nell’Internacional, dotato di buon senso del gol, forza fisica e buona abilità. Ha un ottimo tiro da lontano ed è anche abbastanza abile nel gioco aereo non disdegnando doti da buon funambolo.

Nello scacchiere della Juventus

Leandro Damiao potrebbe essere un giocatore adatto al gioco di Conte, poichè rapido sotto rete e forte fisicamente, con movenze da bomber europeo.

Possibilità di acquistarlo

Ha un contratto fino al 2016 con una clausola rescissoria da 50 milioni di euro. Ma con 30 milioni di euro lo si può ingaggiare.

Advertisment