Menu Chiudi

Identikit di calciomercato: Luis Suarez

Luis Alberto Suarez Diaz nasce a Salto, in Uruguay, il 24 Gennaio 1987. Nel 2003 approda nelle Giovanili del Nacional Montevideo e due anni dopo passa in prima squadra. Vince il campionato uruguayano siglando 11 reti in 27 presenze e affermandosi come uno dei maggiori talenti del calcio uruguayano e sudamericano.

Advertisment

Viene acquistato dal Groningen per la modica cifra di 800.000 euro. Ottima stagione anche nella Eredivisie dove mette a segno 10 gol in 29 presenze mettendosi in mostra anche in Europa.

Il suo talento non passa inosservato e nel 2007 l’Ajax preleva il giovane attaccante per 7.5 milioni di euro. Nell’Ajax gioca per quattro stagioni dove, grazie ai suoi numeri, si consacra come uno dei migliori giovani emergenti del calcio mondiale. Con la maglia dell’Ajax sigla 81 gol in 110 presenze conquistando la Coppa d’Olanda.

Nel 2011 viene acquistato dal Liverpool per una cifra pari a 26.5 milioni. Inizia subito bene la sua avventura in Premier League macchiata da una squalifica di otto giornate per insulti razzisti nei confronti di Patrice Evra. La media realizzativa si abbassa leggermente ma, considerando anche il brutto momento dei Reds, disputa comunque una buona stagione vincendo la Coppa di Lega inglese.

Advertisment

Nel 2011 vince, con la sua Nazionale, la Coppa d’America dove viene eletto miglior giocatore della competizione.

Caratteristiche Tecniche

Dotato di un grande dribbling e di buoni doti velociste. Molto duttile tatticamente dove può svariare su tutto il fronte d’attacco sia come esterno o come attaccante centrale. Il suo tiro e la sua visione di gioco lo rendono uno degli attaccanti più temuti dalle difese avversarie. Ottimo senso realizzativo e grandi qualità nel servire assist per i compagni. Da rivedere sotto l’aspetto comportamentale.

Nello scacchiere Juve

Giocatore che può sopperire alle lacune sotto il profilo realizzativo, maggior difetto della Juventus Campione d’Italia. La sua duttilità tattica sarebbe l’ideale per le richieste di Mister Conte. La sua capacità nel saltare l’uomo potrebbe essere utile a creare superiorità numerica in fase offensiva. Attaccante molto mobile che può essere perfettamente integrato nel gioco corale della Juventus contribuendo ancor di più alla spettacolarità del gioco bianconero. Può giocare sia nel 4-3-3 che nel 3-5-2.

Possibilità di acquisto

Considerato forse l’affare più percorribile grazie al costo del cartellino, che si aggira attorno ai 25/30 milioni e all’ingaggio del calciatore, attualmente di 2.5 milioni. Costo che potrebbe essere alleggerito inserendo qualche contropartita tecnica come Milos Krasic, molto apprezzato in Premier League, o Eljero Elia.

Advertisment