Menu Chiudi

Il complotto europeo contro il Napoli di De Laurentiis: a Natale al cinema!

Ma pensa un po’ che bella trovata. Che grande idea di marketing. Sarà un nuovo film: “Napoli contro tutti” o “De Laurentiis contro Ali Baba”.

Advertisment

Il problema è che non è uno scherzo e non è un film. E’ l’ennesima uscita fuori di senno di questo qui che ha avuto il merito di riportare il Napoli ad alti livelli, ma pure di aver contribuito a rendere ridicolo il nostro calcio. Perché quando le cronache si spostano dal campo (cioè laddove il Napoli meriterebbe il passaggio del turno) a fuori dal campo ecco che ci ridono dietro.

Le ultime dichiarazioni di De Laurentiis sembrano quelle di Moratti dei tanti anni di insuccessi e cocenti delusioni. Doveva pur esistere un modo per allontanare le attenzioni dalle proprie cazzate manageriali e buttare fango su qualcuno, no?

Il punto è che De Laurentiis non avrebbe bisogno di queste bassezze perché i suoi meriti sono tanti e riconosciuti da tutti. Quindi che senso ha dire:

Advertisment

Sono venuto a conoscenza di alcuni movimenti di sceicchi e famiglie reali che non mi piacciono, vedo degli strani movimenti verso la Spagna.

Mi sà che un certo sceicco sta tentando di convincere, attraverso laute somme e promesse di Mercato, il Presidente del Villarreal Roig a far giocare alla propria squadra e contro di noi la Partita della Vita. Roig dovrebbe ricordarsi che ad avere buoni rapporti con lui siamo noi .

Certi signori dovrebbero capire che bisogna saper perdere e accettare le sconfitte, che il calcio non è un giocattolo che è possibile comprare e manovrare a proprio piacimento.

Lo dica al dottor sign. presid. Moratti, suo carissimo amico… e la smetta di piangere ogni volta che c’è una partita importante da giocare. Fra l’altro oggi non si lamenta più di tanto del calendario italiano né del sorteggio europeo come fece ad Agosto. Povera itaGlia!

Advertisment