Menu Chiudi

Il peggiore secondo i giornalisti è Milito. E ci sono due sorprese…

Dopo il Bidone d’Oro 2011, stravinto da Diego Milito, ecco un altro non-premio che l’argentino si porta a casa: premio quale peggior giocatore di questa prima parte di torneo.

Advertisment

Cento giornalisti interpellati, ognuno con un ventaglio di 3 nomi da fare. Ma c’è qualche problema.

A leggere la classifica dovrebbe essere facile intuire quale sia la società più deludente. Praticamente quasi la formazione titolare: da Snejeder a Pazzini, da Alvarez a Jonathan, da Thiago Motta a Nagatomo. C’è finalmente un riconoscimento al valor militare, ossia quel Pato che in questi anni ha fatto vedere veramente pochissime cose buone e molte cattive. Con un’altra maglia oggi i termini di paragone con certi campionissimi del passato verrebbero sottolineati come bestemmie. Serve continuità nell’essere campione, non già un numero d’alta scuola ogni 10 partite.

Advertisment

Ma ci sono sorprese. Per esempio il secondo posto di Krasic: uno che ha calcato più le tribune che il campo. Il voto lo prendiamo in stile “honoris causa”, perché in campo non l’abbiamo mai visto. Stessa cosa per Elia.

La sorpresa più incredibile è di Corrado Fumagalli, dipendente di Inter TV. Bene, questo genio del calcio ha votato, quale peggior giocatore di questa prima parte di stagione… rullino i tamburi, squillino le trombe… Vidal. Arturo Vidal della Juventus.

Che dire? Auguri a Corrado e alla sua nuova avventura di cabarettista… ma cambi presto i testi altrimenti rimedierà bordate di fischi!

Advertisment