L'articolo di IoJuventino

Jovetic erede di Del Piero? Marotta ci pensa

jovetic

Le meravigliose prestazioni di Del Piero hanno fatto nascere più di un dubbio in casa bianconera. In particolare, sono due le domande che ogni tifoso juventino si sta facendo: cosa sarebbe accaduto se nelle partite di questo 2012 Del Piero fosse stato impiegato in modo regolare? chi potrà mai raccoglierne l’eredità quando il Capitano lascerà […]

29/03/2012 Il punto sul mercato 10 Commenti


Le meravigliose prestazioni di Del Piero hanno fatto nascere più di un dubbio in casa bianconera. In particolare, sono due le domande che ogni tifoso juventino si sta facendo:

  1. cosa sarebbe accaduto se nelle partite di questo 2012 Del Piero fosse stato impiegato in modo regolare?
  2. chi potrà mai raccoglierne l’eredità quando il Capitano lascerà l’attività agonistica (almeno alla Juve)?

La risposta alla prima domanda non la conosciamo. Anzi, abbiamo forse un po’ di timore a rispondere che “forse la Juve avrebbe più punti di quanti non ne abbia oggi in classifica”. E perciò proviamo a rispondere alla seconda.

Una delle idee di Antonio Conte si chiama Sebastian Giovinco. Più volte l’allenatore bianconero ha espresso il suo parere sul prodotto del vivaio juventino: “Mi piacerebbe allenarlo”. Che sia un invito esplicito al giocatore e alla società per farlo rientrare alla base lo sapremo soltanto fra giugno e luglio.

A dispetto della volontà di Conte, la posizione di Giovinco è purtroppo in bilico e ciò a causa della recente esperienza con la maglia della Juve (viziata in realtà da un cattivo uso sia di Ranieri sia di Ferrara) e perciò i tifosi sono nettamente divisi. In più c’è da contrattare con Ghirardi che vorrà tirare su il prezzo. Questa pazzia di vendere metà cartellino è a me inconcepibile e speriamo che quello di Immobile non complichi le cose per un suo approdo (eventuale) a Torino.

L’uomo che in realtà stuzzica la fantasia di Agnelli e Marotta è Jovetic. Montenegrino, giocherebbe in coppia col connazionale Vucinic, il numero 8 viola ha le caratteristiche ideali per il gioco di Conte. Può giocare come esterno d’attacco, con indubbie capacità di accentrarsi per tentare la via della rete o servire l’assist ai compagni, e può operare come seconda punta. Il dinamismo è eccezionale e il processo di crescita, dopo il terribile infortunio, prosegue con ottimi risultati. Forse c’è da valutare il pericolo di ricadute che ogni tanto ne bloccano le ottime prestazioni.

Prezzo? Difficile tenerlo sotto i 20 milioni di euro, soprattutto in ottica di un’ottima considerazione che il talento di Firenze gode a livello internazionale. E’ ancora giovane e certamente l’affare verrà preso in considerazione dalla dirigenza. Serve assolutamente un elemento come Jovetic. Più un fuoriclasse già affermato. A quel punto Conte non mollerebbe la Juve per nulla mondo…


10 commenti su “Jovetic erede di Del Piero? Marotta ci pensa

  1. Chiunque sia ,chiunque arrivi ,al posto di Del Piero, non sarà la stessa cosa(mi vien già da piangere).
    Ma la vita và avanti e la JUVE non tramonta mai,
    ma una cosa vorrei, che quella maglia NON la indossasse giovinco.
    L’uomo non lo giudico, ma il calciatore sì, fà cagare…

    • Tutto vero, nessuno potrà mai nemmeno essere accostato al Capitano, non solo per le gesta calcistiche, ma anche per l’uomo che ha dimostrato di essere in tutti questi anni. Più che di ‘sostituto di Del Piero’ parlerei di ‘occupare il posto di Del Piero’ ed in questo vedrei sicuramente meglio JoJo di Giovinco.

    • D’accordo sul fatto che il giocatore e l’uomo Del Piero sono irripetibili, ma qualcuno dovrà raccoglierne, in campo, l’eredità. Parlo di eventuale posizione in campo. La leadership per adesso passerà nelle mani di Buffon, poi Chiellini e Marchisio si giocano la fascia. Ma non ci sarà mai più un altro Del Piero.

      • Allora siamo sulla stessa lunghezza d’onda. Per eredità puo essere intesa solo la posizione in campo. Poi, se travassimo uno in grado di emulare in tutto il Capitano ….. MAGARI!!!

    • si jovetic e per l’attacco speriamo di prendere Cavani si a Verrati si Naingolan e per la difesa juve prendi Astori e specialmente il brasiliano Dedè e non mi dispiacerebbe il Napoletano Insigne e riprenditi Giovinco allora si che diventiamo, eppure già lo siamo da primati che bella questa juve f.to jionny.

      • Mmmh, nomi che però sono un po’ tanti: se prendi Jovetic rinunci a Insigne e Giovinco, così vale per la difesa per la quale serve soltanto un rinforzo in zona centrale, magari un terzino sinistro di qualità.

  2. Jovetic sarebbe un grande acquisto…..ma parlare di lui come erede di delpiero mi sembra come minimo inaccettabile….non esiste proprio….gia’ l’idea in se’ non sta’ in piedi…..”jovetic erede di delpiero”…non puo’ funzionare….forza juve

  3. Basta che non sia Giovinco, da me amato alla Juve, ma detestato per la sua superbia fuori da Torino. Ciò potrebbe essere anche una dimostrazione di carattere, ma “tu” sei un giocatore della Juve, che nella Juve sei cresciuto, e non perdi occasione per gettare, non fango, ma quantomeno veleno ? Resta dove sei o vai dove vuoi, ben pagato, ma a Torino no.

  4. ragazzi buona sera. A proposito di Jovetic, credo che sia un buon giocatore, ma non fino al punto di far fare il salto di qualità alla nostra juve.Puo darsi che in una squadra diversa riesca ad esprimere le sue doti, sono parecchie,ma ripeto, non abbastanza. Comunque se la dirigenza lo compra, sarà una freccia in più nell’arco di conte, ma senza scannarsi…… ciao

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>