Menu Chiudi

Juventus – Atletico Madrid 0 – 0 / Passo avanti?

Impossibile bucare l’8-1-1 schierato da Simeone. Mai visto un catenaccione di questo tipo, ma complimenti al Madrid che fa giocare malissimo tutte le squadre.

Advertisment

Eppure la Juve ha portato avanti la propria consapevolezza. Sicuramente migliorata dal punto di vista della personalità, ma abbiamo fatto una fatica immensa nel trovare il tiro in porta. Senza tiri, non si vince.

Segnali positivi: non è la difesa a 4 a garantire miglior gioco, ma il nuovo assetto offensivo che presuppone ora anche un centrocampista di maggior raccordo, diverso dagli inserimenti costanti e feroci cui eravamo abituati con Conte. Bene così, ma allora serve un vero trequartista capace di fornire assist su assist alle due punte altrimenti troppo lontane dalla porta avversaria.

Advertisment

E servirebbe allora un pool di esterni molto più fluidificanti.

La sensazione rimane: bastava accelerare di più, affrontare più dribbling per generare superiorità, per fare male a questo Atletico.

Ma guardiamo positivo. L’anno scorso fu cocente l’eliminazione. Quest’anno aspettiamo l’avversario degli ottavi, sicuri di sottoscrivere il pensiero di Buffon espresso a fine partita: “Se sei bravo devi vincere sempre”.

Avanti Juve, Avanti Max!

Advertisment