Il centrocampo della Juve è già completo, ma le attenzioni dei tifosi sono rivolte all’attacco. Chi sarà il top player? Meglio: ci sarà realmente un top player?

Advertisment

A Conte piacciono giocatori molto tecnici, dotati atleticamente. Forti col fisico, ma non necessariamente dei giganti. Con Conte sono determinanti caratteristiche quali accelerazione e dribbling, fondo e palleggio. Così da Torino rimbalza una indiscrezione non di poco conto.

Se il famoso top player risultasse irraggiungibile per tutta una serie di spiegazioni su cui torneremo poco sotto, allora la Juve proverebbe l’assalto a Jovetic.

Il giocatore viola piace a Conte, ma soprattutto è molto appetibile per l’età e la raffinata tecnica. A Firenze si sta comportando davvero bene, anche sotto porta. Nato trequartista, si adatta benissimo anche da seconda punta, un po’ nel ruolo di Del Piero. Ama svariare, e a Conte va a genio, e quando si accentra fa male. Montella sta valutando le motivazioni del montenegrino perché è chiaro che una Fiorentina ridimensionata va stretta a Jovetic che gradirebbe piazze importanti. La valutazione si aggira sui 20 milioni di euro, con ingaggio assolutamente alla portata di Marotta.

Advertisment

Jovetic con Giovinco colmerebbe proprio l’assenza di un’eventuale top player, ipotesi a cui non crede quasi nessuno. Ma ipotesi non del tutto da scartare ed ecco i motivi.

I motivi per cui la Juve potrebbe rinunciare al colpo da novanta, come l’anno scorso, sono di natura meramente economica. Impossibile sborsare cifre superiori ai 30 milioni di euro e con gli sceicchi in giro la cifra sembra quasi scontata se si puntano nomi grossi. L’Arsenal ha fatto sapere di valutare Van Persie non meno di 30 milioni di sterline. Un bluff, ma certo il prezzo richiesto sarà alto. Inoltre non bisogna dimenticare l’ingaggio da elargire a simili giocatori e qui Marotta è stato chiaro: “Per mantenere in ordine il bilancio nessuna follia sugli ingaggi”. Ci sentiamo di concordare con l’amministratore delegato bianconero.

E allora resta da capire cosa pensano i tifosi: un top player o due talenti come Giovinco e Jovetic a rinforzare l’attacco bianconero?

P.S.

Giocando coi numeri, e con un po’ di ottimismo, due talenti potrebbero perfino produrre un numero di gol anche superiore al singolo top player. In Italia è quasi impossibile raggiungere le cifre astronomiche dei campionati esteri, tipo Huntelaar in Germania, lo stesso Van Persie in Inghilterra o i marziani C.Ronaldo e Messi in Spagna. Mentre se Jovetic e Giovinco riuscissero a conferma il bottino di reti segnate, sarebbe certo un potenziale ottimo da sfruttare lungo tutto il campionato.

Advertisment