Menu Chiudi

Juventus-Inter: nessuna sorpresa in casa bianconera GRAFICA

Non ci sono sorprese in casa Juve. Al rientro dal pranzo Marchisio ha dato il suo ok definitivo all’impiego in campo. Ciò vuol dire che il lanciatissimo Paul Pogba tornerà in panchina, ma è la prima validissima alternativa ed entrerà quasi sicuramente. In attacco sciolti gli ultimi dubbi: Giovinco, viste le recenti prestazioni, ritroverà una maglia da titolare accanto a Vucinic. Dalla squalifica, fresco di riposo, ecco Vidal, mentre Chiellini tornerà regolarmente in difesa.

Advertisment

Confermato il 3-5-2 anche se esiste la possibilità che la Juve cambi pelle nella ripresa. Vi avevamo già raccontato di un test che Conte ha provato di tanto in tanto in allenamento (quel 3-3-4 quasi impossibile da vedere in partita), ma più reale sembra il 3-4-1-2 nei momenti in cui bisogna accelerare. Giovinco, falso trequartista, e due punte. Bendtner sembra la boa ideale e anche per stasera rappresenta una soluzione valida. Vedremo.

La difesa a 3 se la vedrà col duo d’attacco nerazzurro. Pirlo e Bonucci dovranno impostare le manovre e regalare la serenità necessaria alla manovra per stanare l’Inter. Stramaccioni si chiuderà e preferirà il contropiede per cui è fondamentale il lavoro della coppia di centrocampo Vidal-Marchisio.

Advertisment

Tornano a macinare chilometri pure Lichtsteiner e Asamoah. Sulla destra si sente la mancanza dell’estro di Pepe, mentre sulla sinistra il ghanese è praticamente insostituibile. Stasera Asamoah dovrà dimostrare di essere quel top player di cui molti parlano. Da lui ci aspettiamo tanti dribbling e diverse azioni pericolose.

Buffon in porta a difendere una storia gloriosa.

Non pubblichiamo la formazione nerazzurra in quanto quella data da Stramaccioni dovrebbe essere già caduta in prescrizione…

Questo sarà l'11 titolare: andrà in prescrizione?

Questo sarà l’11 titolare: andrà in prescrizione?

Advertisment