Menu Chiudi

Juventus-Lazio 1-1 Le pagelle

Classica gara nella quale ci siamo complicati la vita, ed è emerso il più grande limite: manca la punta. Ormai è diventata un’ossessione. Tante occasioni, un super Marchetti, un rigore negato, e un gol subito a pochi minuti dalla fine, dopo aver dominato in lungo e in largo.

Advertisment

Storari: non appare reattivo sul tiro ravvicinato di Mauri. VOTO 5,5

Barzagli: partitone, un salvataggio sulla linea, un recupero strepitoso su Lulic. VOTO 7

Bonucci: esce dopo 45′, gioca un primo tempo normale. VOTO 6

Marrone: ingenuità nel primo tempo, poi nel secondo con due lanci mette Matri due volte in porta: quando deve impostare ha qualità, e non a caso nasce centrocampista, e lo deve fare ancora. VOTO 6,5

Pogba: grande personalità, stavolta non ha fortuna con i tiri da lontano. Però la in mezzo domina nettamente su tutti. VOTO 6,5

Vidal: inarrestabile, torna il mastino di sempre, sfiora il gol di testa (Marchetti super), sfortunato nel prendere il palo. VOTO 7

Advertisment

Isla: si rivede in condizione nettamente migliorata, spinge molto e torna a fare quello che sa fare meglio, cioè buttarsi nelle difesa avversa. VOTO 6,5

Peluso: fino al gol era stato una delusione. La rete gli dà coraggio e cambia passo, ma Conte lo toglie inspiegabilmente. VOTO 6

Giaccherini: ancora una spina nel fianco, da interno dà veramente fastidio alle difese avversarie. VOTO 6

Marchisio: dietro Matri, non trova gli spazi per inserirsi al meglio, ma si sa che non è il suo ruolo. VOTO 6

Matri: tre volte dinanzi alla porta, nemmeno una segnatura. Ormai è maledetta la porta per lui. VOTO 5

Vucinic: si sarebbe procurato un attimo un rigore che l’arbitro non vede… VOTO 6

De Ceglie: in ritardo su Mauri nell’occasione del gol, errore decisivo. VOTO 4,5

Caceres: nulla da dire, grande attenzione sul centrosinistra. VOTO 6

Advertisment