Menu Chiudi

Juventus-Milan 1-0 Hanno vinto i più forti?

Quando la superioritá si manifesta in una partita vinta in una sola accelerazione, quando gli altri si sfiancano senza riuscire a scalfirti, allora ogni rosicata e commento possibilista acquisiscono il valore di “fuffa”.

Advertisment

Ci provano quelli della Cazzetta, ci prova Amelia, ci prova perfino Allegri nel suo vano tentativo piagnucolante di dire “siamo forti come la Juve”.

Advertisment

Di contro, concorde con Conte, non capisco perché la Juve abbia rinunciato a offendere, perfino infierire. Eccessivo rispetto, ingiustificato rispetto. Il geometra non se lo merita. Ma va bene cosí.

Conte si diverte a sperimentare, mentre gli altri non riescono a opporgli una idea valida che possa arginare la forza mentale di questa Juve. Pur col freno a mano tirato la squadra bianconera non subisce. Un paio di trame per mettere paura, qualche sfuriata per avvertire, ritmi da pensione e nessuno sforzo per trovare i 3 punti. In Italia sta cominciando a non esserci piú gusto per la vittoria.

Distanze siderali sulle avversarie che devono comunque ricorrere a un po’ di aiuti (ma non lo dite a De Laurentiis), prospettive di dominio imbarazzanti se solo Marotta riuscisse a piazzare due soli colpi. Tutto questo in 18 mesi targati Antonio Conte, quello che sicuramente non sará sufficientemente contento.

Advertisment