Menu Chiudi

Juventus-Milan 1-0, le pagelle

Difficile trovare un migliore in campo quando la gara si gioca sotto ritmo, ed è quello che è successo in Juventus-Milan, come già ampiamente detto. Non abbiamo creato molto, ma nemmeno rischiato, rendendo il possesso palla del Milan uno strumento fine a se stesso. Si può dire che Vidal ha avuto il merito di mettere la palla nel sette, un rigore da tre punti. La classica gara vinta col minimo sforzo.

Advertisment

Buffon: mai impegnato a dovere, effettua tutte parate normali, i tiri avversari erano centrali e non ha dovuto fare gli straordinari. VOTO 6

Barzagli: bravo a non dare spazi ad El Sharaawy, una gara giocata attentamente. VOTO 6

Bonucci: non bene, soprattutto quando deve impostare, regala tre palloni buttati via facilmente. E in due occasioni commette gravi errori in copertura. VOTO 5

Chiellini: lavora bene con Asamoah quando deve coprire, non si risparmia mai. VOTO 6

Pirlo: primo tempo con un guizzo su punizione, Abbiati devìa in angolo. Nella ripresa molto più libero, gioca più palloni e soprattutto li gioca meglio. Assist per Asamoah. VOTO 6,5

Pogba: un paio di buone giocate, tenta il gran numero in rovesciata. !9 anni, cosa volere di più? VOTO 6

Advertisment

Vidal: palla nel sette, imprendibile per Amelia. Cambia lato rispetto al rigore contro la Lazio, ma segna lo stesso. L’ha messa dove non poteva arrivarci. Un pò indeciso in alcune occasioni. VOTO 6,5

Lichtsteiner: arriva stremato, Conte lo cambia tardi. Bel duello con Costant, ma mette un solo pallone decente in mezzo. VOTO 5,5

Asamoah: ha il merito di crederci, di bruciare sullo scatto Abate e di anticipare Amelia. Rigore che cambia la gara. VOTO 6,5

Marchisio: fuori dalla gara, non vede il pallone perchè il possesso palla dei centrocampisti rossoneri glielo nasconde. VOTO 5

Vucinic: meno incisivo rispetto a Roma, non gioca come sa. In questo poco supportato da Marchisio. VOTO 5,5

Padoin S.V.

Quagliarella S.V.

Peluso S.V.

Advertisment