Menu Chiudi

Juventus-Milan 2-1 I campioni non steccano due volte

Una grande squadra non sbaglia più di una volta e allora la Sampdoria è quasi dimenticata. In attesa di verificare la Juve in campionato, i bianconeri non steccano la Coppa Italia e si sbarazzano del Milan.

Advertisment

La partenza molle va assolutamente corretta, mentre è chiaro come la squadra sia stata appesantita dai carichi invernali, più o meno come la scorsa stagione quando proprio gennaio fu un mese molto pesante a livello fisico per poi avere più energie di tutte nel resto della stagione. Quest’anno in più ci sarà la Champions e allora può avere un senso non essere fisicamente al top.

Advertisment

Pur cambiando molto, la Juve ritrova un po’ di brio e di gioco. Non che lo avesse perso contro la Samp, ma due esterni più abituati a correre su tutta la fascia sembrano adeguati al gioco di Conte. Con un Giovinco che sta crescendo sempre di più e un Vucinic che sta tornando. Detto questo manca ancora una risposta definitiva al problema “punta”: si tenta un affare o si resta così come si è? Con il problema che Giovinco segna, Vucinic speriamo torni a segnare con continuità, ma Matri proprio non va e Quagliarella patisce la poca educazione mostrata in quel famoso frangente.

In una partita anche scorbutica in certi periodi, la Juve comunque dimostra di essere la più equilibrata fra tutte le avversarie. Con una difesa molto positiva in cui l’assenza di Chiellini si sente, con un centrocampo che può contare assolutamente su Marrone e su Giaccherini. Su quest’ultimo sottolineiamo forse il poco utilizzo, ma Conte lo stima e in campo risulta sempre molto utile.

Era importante battere il Milan, evitare i calci di rigore, trovare la doppia cifra di un attaccante (Giovinco), ritrovare il gol di Vucinic (ammazza Milan in Coppa Italia, ormai) e subito la vittoria. Pesante. Ora c’è la Lazio, più o meno come in campionato dove il terreno perso va subito riacquistato. Con la ferocia e la classe che sono caratteristiche cristalline di questa squadra.

Advertisment