Menu Chiudi

Juventus-Palermo 0-2 Ritorno al passato

Un paio di scuse possiamo già darle. La squadra è letteralmente a terra e stavolta la testa c’entra poco. Anzi ieri sera si è vista, almeno mentalmente, una buona Juve: combattiva, con voglia. Ma niente organizzazione, niente idee geniali, poca corsa. La squadra è stanca e Zaccheroni non ha alternative. Anzi, mai avute. Questo non può che influire e sempre questo fattore è stato il principale artefice della disfatta di Ciro Ferrara.

Advertisment

Facile accorgersi ieri sera come Zac non sapeva realmente che pesci prendere. Trezeguet fuori forma, e non certo per colpa del francese, Del Piero stanco, Diego alla frutta, Sissoko che dovrebbe recuperare gradualmente è costretto agli straordinari. Così non si va da nessuna parte. Una caduta, a mio avviso, questa di Palermo fisiologica.

Advertisment

Peccato perchè il primo tempo è tutto di marca bianconera. Trezeguet la butta a lato un paio di volte, stessa cosa fa Del Piero. Diego calcia malissimo ed è solo la brutta di copia del fenomeno visto col Werder Brema, Candreva non azzecca lo specchio e la Juve si spegne. Possesso lento, ma tanto possesso. Tanti cross male sfruttati. Alla lunga la paghi e la Juve l’ha pagata. Certo ci voleva proprio una magia assoluta di Miccoli e puntualmente la Juve la subisce. Poi Grygera decide di inasprire la critica: sulla destra a giugno servono almeno due partenze (quella di Grygera appunto e Zebina) e un arrivo di grosso calibro. Che fine ha fatto Caceres? E Giovinco? E Iaquinta tornerà a giocare? Buffon e Amauri ne avranno davvero per un mese? Marchisio tornerà in campo? Camoranesi ce la farà per maggio? Troppe domande per poter realmente schierare una Juve di qualità.

Fondamentalmente la Juve vista ieri, senza i nomi prima stilati, nomi di quelli che stanno fuori, diventa una Juve normalissima. Per di più dobbiamo aggiungere la stanchezza fisiologica. E il gioco è fatto. E non c’è Zaccheroni, Ferrara o Benitez che possano apportare benefiche soluzioni. Va così, qualcuno prenda nota perchè il prossimo anno così… non deve andare!

Advertisment