Menu Chiudi

Juventus-Pescara 2-1 Le pagelle

Molto più difficile del previsto la gara col Pescara, e io me lo sentivo, perchè prima del fischio di inizio ho detto a mio padre “questi si credono che oggi sarà una passeggiata”. Detto fatto, siamo stati come al solito non decisi nel buttarla dentro: non meriti di Pelizzoli, ma nostri demeriti, perchè Giovinco, Giaccherini e Vucinic lo hanno colpito. Le uniche tre buone parate sono state sul tiro di Quagliarella (palo) e sempre sullo stesso n°27 nel secondo tempo, e Giaccherini nel primo (il tiro da fuori).

Advertisment

Storari: nulla da dire, non può essere valutato, il tiro di Cascione non si può prendere. S.V.

Bonucci: sbaglia diverse cose, un pò legnoso nei movimenti. VOTO 5,5

Marrone: dite quello che volete, ma a me i centrocampisti adattati in difesa non  sono mai piaciuti. Va anche in difficoltà quando Sforzini ci mette il fisico. VOTO 5,5

Peluso: il più deciso dei tre, forse perchè è quello che più si trova a suo agio nel ruolo rispetto agli altri due. VOTO 6

Pogba: nel primo tempo un paio di tiri sballati, ma riesce sempre a fare la cosa giusta, e soprattutto dà grande consistenza li in mezzo recuperando diversi palloni. VOTO 6

Giaccherini: nel primo tempo è quello che tocca più palloni di tutti, staccandosi, ma è anche il più pericoloso: due buoni tiri, soprattutto il secondo sul quale Pelizzoli fa una gran parata. Cala nel secondo. VOTO 6,5

Vidal: con i suoi movimenti riesce a creare gli spazi giusti, per Vucinic, per Lichtsteiner. Si procura il rigore che è ossigeno puro. VOTO 6

Advertisment

Asamoah: poche cose, sta diventando troppo prevedibile quando vuole affondare, e difficilmente riesce a farlo, perchè ormai i difensori si mettono due metri avanti e per lui diventa difficile superarli, anche perchè quando si allunga il pallone lo fa andando verso l’interno… VOTO 5,5

Lichtsteiner: Conte a un certo punto lo vuole togliere, lui ci stava mettendo del suo: poca convinzione, un tiro sballato. Ma anche i soliti buoni movimenti. E i soliti cross senza senso. VOTO 6

Giovinco: l’avvio non è dei migliori, si mangia un gol fatto. Esce per infortunio. VOTO 5,5

Quagliarella: il più positivo: entra e subito prende il palo. Poi è bravo a mettere la palla per Vidal, nell’azione del rigore. Impegna ancora Pelizzoli con un esterno destro bellissimo. Tenta la rovesciata. VOTO 6,5

Vucinic: di chi vogliamo parlare? Del giocatore che al 23′ del secondo tempo se ne porta dietro ben 5 per poi servire un pallone geniale a Lich, di quello che ha fatto gol, di quello che ha siglato il raddoppio? O di quello che fino al 23′ del secondo tempo non ha indovinato niente, ha fallito un gol più facile di un rigore, ha tirato egoisticamente quando aveva Giaccherini solo in mezzo? Un genio molto pigro. Non mi è piaciuto il gesto fatto a Lichtsteiner. VOTO 6

Matri: lo stop e la protezione palla sono fondamentali per un attaccante, specie se un centravanti. Perde la palla che permette al Pescara di accorciare. VOTO 5

Isla: S.V.

 

Advertisment