Menu Chiudi

Juventus – Sampdoria 1-2, le pagelle

Malissimo il ritorno in campo dopo la sosta natalizia, e nonostante la Juventus avesse ripreso a correre prima di tutti gli altri, è incappata in una brutta sconfitta, anche meritata perchè nel secondo tempo abbiamo mollato: questa la principale causa. Un pò come contro l’Inter, dopo il gol al 1′minuto: credevamo di averla già vinta, ma poi siamo crollati. Non è stato un calo fisico, ma sempre mentale: la Juve quando abbassa la guardia è vulnerabile (vedi Inter, Milan). Ma non ne faccio un dramma, ci può stare anche perchè sul primo gol c’è stata una papera di Buffon, sul secondo Peluso lascia troppo spazio a Icardi, e ci aggiungo anche la traversa di Vucinic. Errori, sfortuna, e poca convinzione. E non mi sono nemmeno piaciuti i cambi di Conte: Pogba andava tolto prima, è stato impalpabile.

Advertisment

Buffon: male sul primo gol, è una papera colossale. Sul secondo non la può prendere, anche se sul suo palo. VOTO 4,5

Barzagli: in fase di appoggio non ne azzecca una, si ostina a voler lanciare, ma con molta imprecisione. VOTO 5,5

Bonucci: si becca un giallo ingenuamente, con Icardi va in difficoltà. VOTO 5

Peluso: l’esordio, unito a una prestazione della squadra non esaltante, gli certificano una giornata totalmente negativa. Sul secondo gol doveva accorciare su Icardi, gli lascia spazio. Ma ho notato poca personalità. VOTO 5

Pirlo: primo tempo buonissimo, così come l’inizio del secondo. Amministra bene, ma non trovano sbocchi i suoi lanci. Perde una palla poi risultata decisiva,perché o guai iniziano da un suo passaggio errato.. VOTO 5,5

Marchisio: il più bravo nel primo tempo, si procura il rigore, si allarga spesso. Si fa male nel secondo. VOTO 6

Pogba: assente ingiustificato, non segue mai l’azione come dovrebbe, non si inserisce e spesso perde palloni facili. VOTO 4,5

Advertisment

De Ceglie: si limita all’ordinaria amministrazione, certo che azzardare un Peluso (alla sua prima in assoluto)-De Ceglie sulla sinistra non è stato molto salutare. VOTO 5,5

Padoin: l’unico che cerca di saltare l’uomo, va detto. Anche se non produce molto, ci prova sempre. VOTO 6

Giovinco: segna su rigore, ma non si intende con Matri. Poco preciso nel mettere palloni quando si allarga. VOTO 5,5

Matri: se questa è una punta… VOTO 3

Vucinic: avrebbe il pallone del pareggio, ma i gol facili non li sa fare e spara sulla traversa. VOTO 5,5

Quagliarella: la torre per Vucinic, poi nulla. VOTO 5,5

Giaccherini: S.V.

N.B.: non critico mai le scelte di Conte, ma oggi non mi è piaciuto innanzitutto quando ha scelto De Ceglie-Padoin per le fasce. Almeno uno che sappia attaccare bene ci vuole, mi riferisco a Isla. Poi Pogba non era in giornata, e il doppio cambio Vucinic-Quagliarella un pò azzardato, anche perchè Marchisio aveva già accusato una botta. Comunque la sconfitta per me è frutto della poca convinzione, nessun tipo di sbandamento. Solo calo mentale. Fa strano, ma è così.

Advertisment