E poi abbiamo già chi ci porta
Fino alla prossima città
Ci mettete davanti a un altro microfono
Che qualche cosa succederà.

Advertisment

Una delle canzoni di Ligabue che racconta esattamente quanto Allegri e Buffon hanno provato a esprimere in conferenza stampa. Da cui traspare la fame di questo gruppo nel cercare nuove sorprese in Champions League.

Advertisment

C’è il Siviglia, ma l’idea generale della stagione è che c’è principalmente la Juve. Juve contro Juve, attenzione e umiltà contro pressappochismo e arroganza. Allegri dovrà cercare costantemente un equilibrio che è la chiave di volta per crescere ancora. Via Pogba, dentro Pjanic e Higuain con nuove motivazioni e nuove caratteristiche. E un nuovo Khedira ormai insignito dei gradi di leader.

Il teatro di metà settimana è importantissimo, perché il ciclo nuovo avviato da Allegri potrebbe essere destinato a grandi risultati, e perché questo è l’anno giusto per provarci seriamente. C’è il gruppo, ci sono i campioni, ci sono i fenomeni, e ci sono i presupposti degli anni precedenti.

Buona Champions a tutti. Che qualche cosa succederà.

Advertisment