Menu Chiudi

Krasic via? Sì, no, forse… chissà!

A sentire Naletelic si rischia di impazzire. Una sorta di telenovela che ancora non ha un termine.

Advertisment

A sentire Naletelic sembra di sentire ogni volta due, tre, quattro voci differenti. Si passa da “Milos non può stare in panchina, andrà via!” a “Milos sta bene alla Juve”, da “il ragazzo è demoralizzato, vuole lasciare Torino” a “Krasic è un patrimonio della Juve”.

Advertisment

Domenica in effetti Conte ha spiazzato tutti. Elia sembrava in vantaggio per un posto in panchina, invece in panca ci è finito proprio il biondo che l’anno scorso fece impazzire i tifosi. Il mercato invernale non presenterà sostanziali novità nel reparto esterno della Juve: non esistono fuoriclasse da poter prendere (in ottica dell’economia bianconera), così non sarebbe male tentare di recuperare il serbo.

Domenica perciò Krasic si è seduto in panchina, ma non ha giocato. Si è riscaldato a lungo, ma non ha giocato.

La palla passa a Conte. La sensazione è che la Juve stia cercando un acquirente serio in grado di versare nelle casse bianconere una cifra non inferiore ai 13 milioni di euro. Difficile visto il non uso del serbo in questa prima parte di stagione. Staremo a vedere.

Advertisment