Menu Chiudi

Kutuzov: “Notizie false, il mio verbale è secretato”

Caspita, ci siamo cascati! Abbiamo abboccato ad una giornalata pazzesca del Corriere della Sera che supera addirittura le balle di mercato di TuttoSport!

Advertisment

Vitalii Kutuzov ha smentito l’articolo apparso sul giornale interista nella giornata di ieri.

Dal Corriere del Mezzogiorno, edizione cartacea, l’ex-attaccante di Milan e Parma ha subito messo le cose in chiaro:

“I verbali dei miei interrogatori in Procura sono secretati: mi sorprende vedere il mio nome sulle prime pagine dei quotidiani. Non posso entrare nel merito di ciò che ho dichiarato - prosegue l’attaccante bielorusso, ora svincolato -, ma vorrei solo sottolineare che con mister Conte ho sempre avuto un rapporto professionale schietto e leale. È stato lui a volermi a Bari e sotto la sua gestione abbiamo raggiunto grandi risultati. Ripeto: non so come possano circolare certe notizie, ma non vorrei che fossero messe in giro ad arte per destabilizzare la vigilia di un match importante come Juventus-Napoli”.

Dunque?

Advertisment

Avere un rapporto schietto e leale col mister significa andare a dirgli che si sta lasciando la partita alla Salernitana?

In più, ormai sembra chiaro anche a Kutuzov come funziona in questo Paese, per quanto riguarda la “preparazione del terreno” prima delle partite tra LA Juve e un’anti-Juve: surriscaldare, surriscaldare, surriscaldare.

Certo che abbiamo una stampa e dei media davvero strani, eh… Chissà come ci sono rimasti, nelle redazioni, quando hanno letto che Kutuzov non può entrare nel merito di una propria deposizione secretata in Procura…

Certo è che ora chi ha scritto quell’articolo, andrebbe portato in Tribunale. E dovrebbe quantomeno scusarsi e dire “Ho sbagliato”. Ma credo che il “giornalista” in questione la passerà liscia, come è costume in questo Paese.

Oops, e adesso chi dirà a Palazzi che Kutuzov non è un Carobbio?

Advertisment