Menu Chiudi

La Gazzetta dello Sport è smascherata: sentite lo sfogo di De Laurentiis!

Molti anni fa un gruppo di audaci tifosi juventini teorizzarono uno strano modo di raccontare il calcio italiano da parte della Cazzetta Rosa, un giornalaccio rosa che da quotidiano sportivo è diventato una sorta di house organ, come accade in Bulgaria o in altri paesi dove la libertà è minata dai soliti potenti.

Advertisment

La Cazzetta Rosa è così diventata un servo, un’intera redazione al servizio di Berlusconi e Moratti. Attacchi unilaterali alla Juve ai tempi di Calciopoli, ma già prima si erano registrati strani segnali.

La Cazzetta Rosa è diventata perciò il principale strumento di battaglia contro la Juve e contro chi ha osato mettere i bastoni fra le ruote alle milanesi. Guarda cosa hanno combinato con Leonardo, beatificato ai tempi del Milan, santificato ai tempi dell’Atalanta di Milano, e ora scaricato col metodo Boffo come uno dei peggiori mali partoriti dal calcio italiano.

Advertisment

Così capita che quelle idee del popolo bianconero sono state recepite dagli altri tifosi. Per esempio molti sin sono svegliati da un lungo sonno e hanno di fatto riletto l’argomento Calciopoli sfiorando la verità, che nessuno ha il coraggio dire del tutto!

Così capita che De Laurentiis, uno che coi poteri forti ci ha pranzato e ci è andato a letto insieme solo dopo essersi assicurato un posto d’onore al lauto pasto Morattiano, si sfoghi in questo modo durante la presentazione di Inler.

 

Finalmente la Gazzetta dello Sport è smascherata, solo che noi… l’avevamo capito molto prima, molto prima degli altri, prima di tutti!

Advertisment