Menu Chiudi

La Gazzetta perde lettori… e non solo!

E’ triste leggere il commento di Italia Oggi. Triste perché questi scienziati del mondo sportivo si presentano come informatori, cioè giornalisti. Roba che Enzo Biagi e Montanelli si rivoltano nella tomba al solo essere accostati a gente così.

Advertisment

Triste leggere che

Advertisment

A svantaggio del quotidiano diretto da Andrea Monti c’è anche e soprattutto un calendario di eventi sportivi meno ricco e risultati poco entusiasmanti dell’Inter in campionato.

Una riflessione che non lascia spazio a ulteriori commenti. Il calo della Gazzetta nelle copie di ottobre (meno 46 mila copie, praticamente -8,3% registrato nelle edicole, con tutti i bar e i barbieri aperti) pare riflettersi nelle cose tristi che vedono la società di Moratti protagonista indiscussa.

In realtà la Gazzetta non perde solo lettori, perde soprattutto credibilità grazie a campagne spudoratamente false e che disegnano un quadro cui nemmeno i lettori credono più. Povera Rosea… come ti hanno ridotto?

Advertisment