Menu Chiudi

La RAI si scusa per il servizio di Marco Fiocchetti sul doping e la Juventus

Marco Fiocchetti, giornalista di Raisport, si è fatto prendere la mano in un servizio sul doping.

Advertisment

Ha ironizzato su Armstrong, su Nadal, e sulla Juventus di Moggi. Chiosando “A pensar male si fa peccato, ma spesso ci si azzecca”.

Il Direttore responsabile di Raisport, Eugenio De Paoli, ha chiesto ufficialmente scusa alla Juventus affermando tra l’altro

Advertisment

Si è trattato di una spiacevole scivolata di gusto colpevolmente sfuggita al nostro controllo.

Sarà mia cura richiamare all’ordine l’autore del servizio in modo da evitare il ripetersi di episodi simili.

Marco Fiocchetti, giornalista poco informato, dovrebbe sapere che la Juventus è stata assolta dall’accusa di doping. E non si capisce come mai, parlando di Nadal ed Armstrong, gli sia venuta in mente la Juventus. Evidentemente, al pari di Moratti e Zeman, deve aver vissuto maledettamente male l’epopea della Juventus di Moggi: 1 coppa Intercontinentale, 1 Champions League, 1 supercoppa Uefa, 7 scudetti, 1 coppa Italia, 4 supercoppe italiane.

Si faccia prescrivere dal suo medico qualcosa per il fegato. Un medicinale. Non doping.

Advertisment