Menu Chiudi

La vittoria di Pirlo?

Che strano titolo quello di Tuttosport. Curioso perché l’ambiguità di contenuto è fin troppo evidente. La vittoria di Pirlo: nei confronti di chi? Contro chi?

Advertisment

Di certo non contro Conte. Non alimentiamo la polemica, ma fin qui Conte si è comportato da allenatore, allenatore vero. Pirlo è fra i migliori in assoluto, un genio indiscutibile, ma in questo inizio d’anno non ha brillato, se non rare volte.

Advertisment

La vittoria di Pirlo è continuare a fare il Pirlo, sempre. Con la solita classe, con la solita voglia. Dal primo minuto, in ogni partita, qualunque sia l’avversario.

La Juve gli ha restituito il palcoscenico, un po’ smarrito con la maglia rossonera. Ha dato tanto alla Juve, ma alla Juve lui deve anche tanto. Serve la sua classe, come il suo temperamento. Serve il suo essere leader.

La vittoria di Pirlo, unico italiano nei 23 nella corsa al Pallone d’Oro, è la vittoria di tutti.

Advertisment