L'articolo di IoJuventino

Lo pseudojuventino Travaglio con la sua onestà a targhe alterne: vergognati!

travaglio

Leggo oggi su Il Fatto Quotidiano uno strano editoriale di Marco Travaglio. Il giornalista, o pseudo tale, visti i toni dei suoi editoriali che andrebbero meglio sistemati o solo nella satira o solo nel pezzo giornalistico propriamente detto, si professa juventino, ma a questa tesi non crede nessuno. Il suo odio verso Moggi parte da […]

06/07/2011 Strani Personaggi 77 Commenti


Leggo oggi su Il Fatto Quotidiano uno strano editoriale di Marco Travaglio.

Il giornalista, o pseudo tale, visti i toni dei suoi editoriali che andrebbero meglio sistemati o solo nella satira o solo nel pezzo giornalistico propriamente detto, si professa juventino, ma a questa tesi non crede nessuno.

Il suo odio verso Moggi parte da lontano e lui, con l’onestà che lo contraddistingue, quale non si sa, si scaglia puntualmente contro la Juve.

E’ strano: lui che professa di seguire e inseguire i fatti e solo i fatti poi, puntualmente, li manipola per bene, evita di dare le notizie, e piazza un pippone vergognoso e molesto su quella che sembra essere una difesa, per amicizia di Peter Gomez, dell’Inter di Moratti. E, direttamente, del Milan di Berlusconi.

Ecco alcuni sconcertanti passaggi di un professionista che non ha mai letto veramente le carte di Calciopoli oppure, molto molto probabile, li ha letti, ma la malafede lungo la quale si muove è così forte da nascondere le conclusioni, limpide e chiare.

Un primo passaggio è il seguente:

Palazzi equipara l’Inter agli altri club puniti per Calciopoli [...] tutti tranne uno, la Juventus di Moggi e Giraudo protagonista di fatti “di differente gravità, protrazione e invasività”, dunque fuori concorso e giustamente retrocessa in Serie B e privata di due scudetti.

Qui Travaglio dimentica parecchie cosette che, lui esperto di diritto e giurisprudenza, dovrebbe invece sottolineare con forza. Peccato, perché tale semplice frase dimostra la sua grande arte manipolatoria di ogni tipo di contenuto. Orecchie tese cari ragazzi, mente sveglia: nessuno prenda per oro colato quanto questo showman-poco-giornalista va raccontando in TV e sui giornali. Tre pesi e tre misure. Travaglio dimentica di giustificare quel “giustamente”. Dimentica per esempio che la Juve non si è potuta difendere e che il Processo del 2006 scricchiola sotto tutti i punti di vista. E’ stato un abominio, e questo lo hanno detto influenti e ben più preparati professionisti del Diritto e della Giurisprudenza. Inoltre Travaglio dimentica di sottolineare quanto effettivamente scrive Palazzi che imputa all’Inter un articolo 6 che alla Juve non è stato poi confermato. Un dettaglio molto importante, anzi focale. Ma tant’é… la malafede è più forte della verità in Travaglio.

Travaglio prosegue nel suo pensiero molto strano e poco corretto:

[...] il pm sportivo ricorda che la sua tesi accusatoria contro Milan, Fiorentina, Lazio e ora Inter è già stata sconfessata dalla Corte Federale secondo cui non basta telefonare ai desginatori per commettere illecito. La qual cosa non è riuscito a provare per nessun club, eccetto la Juve.

Qui siamo proprio alle comiche più totali e vergognose, di quelle che non fanno ridere. Palazzi non è riuscito proprio a dimostrare nulla contro la Juve e il Processo di Napoli non ha nemmeno avuto il bisogno del lavoro dei difensori degli accusati. Sono stati gli stessi testimoni chiave dell’accusa a smascherare la farsa. Perché, questo, Travaglio non lo dice? Probabilmente perché non conosce i fatti e farebbe bene a confessarlo. Basta leggere le deposizioni e fare un facilissimo 2+2 per capire che contro la Juve c’è poca roba. Anche meno roba di quella imputabile a Meani e Facchetti. Ma la malafede è troppo forte, anche più forte della deontologia professionale di un giornalista.

Travaglio prosegue nel suo delirio intellettuale, affermando che:

Già perchè finora hanno parlato solo Palazzi e Moggi con la sua corte di avvocati e giornalisti à la carte.

Travaglio caro, non prova un po’ di vergogna quando scrive queste cose?

Moggi ha uno stuolo di avvocati perché attaccato da ogni parte in modo così feroce e volgare. Sta forse sbagliando a difendersi? Sta forse sbagliando a ristabilire un minimo di verità, seppure scomoda ai suoi occhi in malafede?

Eppoi sono curioso, molto curioso di capire chi sarebbero i giornalisti a favore di Moggi: Travaglio, sta delirando? Sta male, forse? Sui giornali, esclusa la firma di Vaciago e Moretti, non si fa altro che insabbiare. E pure lei Travaglio insabbia e manipola, sempre e solo contro Moggi e la Juve per cui dice di tifare. Giù la maschera, Travaglio: lei non è mai stato uomo di destra, almeno non quanto lei sia mai stato un uomo bianconero.

Altro dettaglio: quando ha parlato Palazzi? Mannaggia, mi sono perso qualche sua dichiarazione? Qualche sua intervista? Ma stiamo ancora scherzando o cerchiamo di fare informazione?

L’ultimo stralcio del suo editoriale che, in realtà, è un pezzo comico è il seguente:

Ora, basta leggere le telefonate di Moggi e Giraudo per notare l’abissale differenza con quelle di Facchetti e Moratti. Ma, anche se fosse vero che l?inter faceva le stesse cose della Juve, non crollerebbe nulla, semmai si aggiungerebbe un’architrave alla Cupola [...]

Qui l’ignoranza regna sovrana. Il Processo GEA ha smontato già la Cupola. Cupola che, peraltro, non si capisce da chi era formata: dagli arbitri no, dai dirigenti federali no, da Bergamo e Pairetto no, da De Santis no, da Carraro no, da Abete no, da Moggi soltanto? Ah no, già: da Moggi e da Giraudo. Una sorta di Cupola a due dimensioni, strana e molto poco solida evidentemente. Ma passiamo questa ignoranza del Signor Travaglio nei confronti dei processi di cui parla.

Perché pure da Napoli la Cupola non solo è stata smontata, ma addirittura è stata dimostrata l’esistenza della vera Cupola del calcio, fra Roma e Milano, cioè con banche e poteri politici e industriali (leggi UniCredit, leggi Telecom, leggi Berlusconi) molto forti.

Ma la cosa più stupefacente resta il fatto che Travaglio proprio non capisce che esiste davvero una abissale differenza fra le telefonate di Moggi e quelle di Facchetti e Moratti. Moggi non parla di regali, nelle 172.000 intercettazioni, da consegnare a Bergamo e Pairetto. Non parla di cene. Moggi conosce griglie e sorteggi addirittura molti minuti dopo rispetto a Facchetti e Meani. Moggi non dice di non ammonire questo o quel giocatore, anche perché basta rileggere i tabellini anche della Cazzetta Rosa per accorgersi che i favoriti, in questa operazione, sono proprio i team romani e milanesi. Moggi non dice di non alzare la bandierina. E Moggi non regala maglia ai guardalinee.

Queste cose Travaglio le conosce? No, assolutamente no. Travaglio parla a vanvera, col suo gusto perverso di straparlare ed elevarsi a membro supremo di una verità che non riesce neppure a sfiorare. O a nascondere bene. Insomma: predica bene e razzola male, malissimo.

Travaglio non conosce le cose e parla. Una sorta di mania italiana. Perché se lui può scrivere un simile editoriale su un giornale con ottima tiratura a livello nazionale… vuol dire che siamo proprio ai minimi termini storici in fatto di equilibrio mentale, di civiltà e intelligenza media.


77 commenti su “Lo pseudojuventino Travaglio con la sua onestà a targhe alterne: vergognati!

  1. caro IoJuventino ecco un esempio lampante di quello che scrivevamo ieri, cioè del classico squallido personaggio pseudo tifoso o presunto tale che si erge a coscienza del mondo e parla solo per dare fiato alla bocca. Che poi si definisca juventino pentito o addirittura ex juventino mi fa ancora più schifo. Il tifoso obiettivo (tra i quali credo di stare) può anche criticare la propria squadra, anzi, mi hanno insegnato, che le critiche migliori, quelle costruttive, quelle che davvero migliorano, devono arrivare dagli amici, amici veri, amici che rimangono al tuo fianco anche quando le cose non vanno bene, o addirittura decisamente male. Evidentemente il figuro, come altri del resto, sono come i topi che abbandonano la nave quando sta per affondare per poi risalire sul carro, festanti, quando si fa festa. Ma ormai questi tipi sono ampiamente conosciuti e quando le cose andranno come dovranno andare (hai visto che Moggi chiederà l’articolo 39 … e vai!!!) GUAI se proveranno a riaccostarsi e gridare W Juve!
    Detto questo ma mi chiedo: perchè la società Juve e Moggi non li denunciano? Perchè non fanno partire le querele?

    • @Actarus è una cosa che non capirò mai. Cioè, sono io che devo accorgermi di questi editoriali? O è la Juve che deve proteggere il proprio marchio e la propria storia?

      Comunque, se hai pazienza, ho altri pseudo juventini a tiro: fine settimana pubblico articoletto carino su due pseudojuventini. Uno l’ho già battezzato recentemente!

      Il problema di Travaglio è che lui si ostina a definirsi mastino-della-verità, giornalista, cercatore-di-fatti e poi spara questo pippone, edizione odierna de Il Fatto Quotidiano, IO NON INVENTO PROPRIO NULLA, che è davvero fuori da ogni logica di verità.

    • Ma vergognatevi voi. Ho tanti amici juventini che hanno sempre ammesso le porcate fatte nell’Era di Calciopoli. Va bene essere tifosi, ma la faziosità e il qualunquismo che vi contraddistingue è davvero penoso.
      In conclusione:
      Tutta l’Italia lo sa come faceva a rubare
      usava il cellulare
      Moggi chiamava
      e Carraro rispondeva
      “Non c’è problema si comanda io e teeeeeee”!
      Tutta l’Italia lo sa come faceva a rubare
      usava il cellulare
      Moggi chiamava
      e Carraro rispondeva
      “Non c’è problema si comanda io e teeeeeee”!

      • Vedi @salvatore, il tuo commento ci da forza perché denota proprio l’ignoranza e non te la prendere: “Moggi chiamava e Carraro rispondeva”. Ti sei perso un po’ di puntate di questa farsa, in realtà hai voluto perdere un po’ di puntate. E infatti vai avanti come Travaglio: mai rispondere sui fatti, sempre sulle vostre cavolate su cui esistono prove di segno contrario. Contenti voi. Ti suggerisco di mollare un attimo il calcio, almeno per un po’ di tempo, altrimenti il fegato rischia di andare al macello. Buon fine settimana.

      • ma che cazzo stai dicendo ma le hai lette le intercettazioni? proprio a carraro che in una telefonata prima di inter-juve dice a bergamo mi raccomando: di tutto ma che non favorisca la juve coglione

  2. Approfitto come al solito dello spazio che molto gentilmente offri. Con Travaglio cadrei nella più bieca volgarità.
    Non credo che questo pseudo-giornalista da avanspettacolo ignori la verità su calciopoli. Credo che la manipoli, la rovesci, la violenti. E questo ne fa un personaggio ancora più misero. Con quell’aria arrogante che ormai è lo status-symbol del giornalista italiano, si rende ogni giorno più patetico. Schiavo del suo personaggio, dimostra solo il suo odio contro Moggi. Ma sarà perché Luciano gli aveva ritirato la tessera gratuita di accesso alle partite della Juventus, tanti anni fa? Se così fosse è proprio buio pesto!

    • @Paolo allora la conosciamo in tanti l’origine della lite fra Moggi e Travaglio? Io so pure che Moggi fece altre pressioni per evitare che Travaglio si occupasse di Juve, così in malafede con l’Avvocato. Episodio risalente al, alza le orecchio, al 1996!!! Ma su questo argomento ho poche fonti e poche notizie, per cui lo butto qui nel commento.

      Contro il buio non abbiamo ancora trovato la giusta torcia? Io credo che Moggi con l’Articolo 39 potrebbe aprire una breccia importante. Riuscirà?

  3. @Actarus: innanzitutto mi complimento per il nome che hai scelto.
    A parte questa divagazione, purtroppo anche io non capisco il perché del continuo silenzio della società Juventus davanti ai quotidiani attacchi a cui viene sottoposta. E’ possibile sopportare passivamente ogni sorta di infamia senza mai mostrare i denti? Noi tifosi ci siamo veramente rotti le palle delle menzogne. Potrei uccidere chi mi parla di nuovo di Paparesta rinchiuso negli spogliatoi!

    • Paparesta?!? Bellissimo. Ci sono tre intercettazioni che dimostrano, con la voce di Moggi, che Lucianone aveva buggerato mi pare Damascelli raccontandogli questa farsa. C’è pure l’intercettazione della moglia di Moggi che parla al telefono con un’amica di cucina e gli racconta della stronzata che suo marito aveva raccontato “a uno”. Hai capito @Paolo l’episodio Paparesta? E poi: perché Paparesta non ha fatto una conferenza stampa per smentire? Perché ha atteso il 2008?????

  4. @Paolo: hai visto la reazione del Barcellona (come società) e dei singoli giocatori del Barca non appena a Madrid (secondo me è stato il solito Mou) qualcuno si è azzardato a menzionare la parola doping? ECCO quello che vorrei dalla Juve FC, da ogni dirigente deputato a parlare (cominciando dal presidente) e da ogni singolo giocatore (dal più rappresentativo all’ultimo della primavera): NESSUNO DEVE INFANGARCI! NESSUNO!
    Io sono direttore commerciale di un azienda e guai, GUAI se qualcuno ne parla male. Immediatamente partono le querele. IMMEDIATAMENTE!
    Perchè alla Juve non lo fanno? MISTERO! Mistero che spero qualcuno chiarisca e prima o poi sfati.

  5. @ IoJuventino: perché viviamo nella “Terra dei Cachi”, come cantava qualcuno alcuni anni fa, dove tutto è molliccio e appiccicaticcio.
    @ Actarus: tra l’altro la Juventus è quotata in borsa. Avrebbe altre motivazioni oltre alla difesa del proprio onore per reagire. Chissà, magari un giorno sapremo…

    • @Paolo infatti per me la rinuncia a rivolgersi a istituzioni che tutelano chi è quotato in Borsa è la prova provata che la Famiglia ha voluto ridimensionare la Juve! Maledetti a loro!

  6. MA UN TIFOSO COME ME ESASPERATO DA GENTE IGNOBILE COME TRAVAGLIO NON PUO’ CHIEDERE I DANNI? IO MI SONO ROTTO GLI ERMENICOLI DI SENTIRE STA GENTE IMPREPARATA PONTIFICARE E DARE OPINIONI ALLA CAZZ.O DI CANE!!!1
    QUESTO NON HA SEGUITO UN SOLO GIORNO DEL PROCESSO DI NAPOLI!!! INVITO I GIORNALI SERI CHE VOGLIONO FARE INFORMAZIONE SERIA A PRENDERE GIORNALISTI TIPO IOJUVENTINO ED ALTRI DI JU29RO ED ALTRI BLOG COSI’ CHE HANNO LOTTATO E SCRITTO SEMPRE LA VERITà SU QUELLO CHE SUCCEDEVA!
    MI SONO VERAMENTE ROTTO I CO…..ONI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    • @IL BARTE ti ringrazio. Pensa che questo blog è nato proprio perché mi ero rotto le scatole di leggere infamità. Non è il mio vero lavoro e lo faccio male, malissimo. E trovo triste, se capisci quello che intendo, ritrovarmi a essere fonte di informazione per qualcuno. Contento da una parte, ma triste perché “giornalisti” è un qualcosa di diverso dalla semplice passione su un argomento.

      E se vuoi, hai in parte azzeccato su una cosa: fra un po’ collaborerò con una rivista sportiva online. Sto mettendo a punto alcuni dettagli. Dovrò cambiare leggermente lo stile, ma l’obiettivo sarà offrire un minimo di visione obiettiva sul calcio, in particolare la Juve!

  7. @IoJuventino: la storia di Paparesta era chiara fin dal principio. Come tante altre stronzate tipo le ammonizioni mirate e gli arbitri amici. Era tutta una vergognosa montatura, facilmente smontabile, oltretutto. Ora però vedo che buona parte dei tifosi si è veramente rotta le palle di tutto questo. Non sarà troppo tardi?

    • Ammonizioni mirate: perché nessuno ha mai letto i tabellini?

      Arbitri amici: perché nessuno ha ancora proposto medie punti e tabellini?

      Forse sì è troppo tardi. Ma già da giorni non sento intertristi parlare al bar. Buon segno?

  8. Per Actarus e IoYuventino – il MISTERO che voi citate il perchè della Juve che non si fa sentire e non si tutela è perchè E’ COLPEVOLE DEI REATI A LEI ASCRITTI. Altro che serie B vi dovevano radiare.

    • Grande @giacomo monzione, grandissimo. Eccezionale. La Juve non si fa sentire perché non è più Juve dal 2006. E’ in mano a gente che la Juve non sa nemmeno cosa sia. Comunque caro amico di calcio, i fatti restano: tu che ne pensi?

  9. @Giacomo Monzione: ti fa onore il fatto che ti firmi ammesso sia il tuo vero nome. Per il resto continua a leggere la tua cazzetta suina dai e fai il bravo!
    E a dimostrazione che non ce l’abbiamo solo con l’inter a proposito di ammonizioni preventive avete letto cosa dichiara Penta?
    “C’è ancora molto… L’altra se­ra ho scoperto una telefonata di Meani nella quale chiama De Santis il giorno prima di Fiorentina-Milan e gli intima di non ammonire Nesta che era diffidato in modo che il di­fensore non salti Milan-Juve della settimana dopo.”
    All’inter è andata di lusso ma al milan??? Ma ci rendiamo conto che il milan avrebbe vinto la champions quell’anno??? Che vergogna! Tra l’altro l’avvocato di Meani ha dichiarato in aula, e correttamente aggiungo, che non c’è motivo che l’utenza di meani fosse sotto controllo (lo era quella di De Santis e di Bergamo) pertanto tecnicamente non imputabile. Cioè, in altre parole, questo qua verrà assolto perchè il reato non è ascrivibile….
    Che Italia ragazzi … che vergogna!!!

    • Io mi sono fatto l’idea che dobbiamo ammazzare Moggi, chiedere che un morto non può essere giudicato, e già che l’Avvocato e il Dottore sono morti… anche la Juve non poteva essere giudicata… si può fare secondo voi?

  10. @IoJuventino: sai che succederebbe visto che viviamo in Italia? Farebbero come con papa Formoso che fu processato, e condannato da morto, dopo 8 mesi che era sottoterra. E per noi che l’abbiamo ucciso ricacciano fuori il codice Rocco e … bam fucilazione immediata. Facchetti invece santo subito! Giustamente come ha detto l’amico Paolo: “è la terra dei cachi”.

    • @Actarus forse hai ragione. Lasciamolo vivo a combattere per noi, allora!

      @Pasquale: la storia del doping è ampiamente documentata dal Tribunale di Torino, giusto un anno prima di Calciopoli un Giudice, che sarà comunista o quello che vuoi, aveva archiviato tutto perché “il fatto non sussiste”. Non dimenticare che parte delle intercettazioni usate nel 2006 sono appunto riferibili al doping bianconero e autorizzate da questo magistrato! Ma come al solito a voi conviene di nuovo montare la solita storia.

      @antonio “verificabili”: mi interessa capire come verifichi tu le cose dette da Travaglio. Ti consiglio di andare su Radio Radicale e ascoltarti un anno intero di processo. Ti consiglio un paio di puntate: le due deposizioni di Danilo Nucini, Gianfelice Facchetti, il giornalista vecchietto romano del Corriere dello Sport, poi ancora il proprietario del negozio delle presunte SIM svizzere (sai che Branca ne acquistò in numero superiore a Moggi?) e infine ti consiglio gli audio di Auricchio. Poi ripassa da qui che intavoliamo il discorso. Ma se parti da queste frasi, è inutile parlare: parti da una ipotesi già falsificata DAI FATTI IN TRIBUNALE. Sul fatto dei nostri giornali… beh dimmi quali? Tuttosport diretto da De Paola e dove scrivono due seri giornalisti come Vaciago e Moretti che hanno raccontato i fatti prescindendo da posizioni-a-priori? La Gazzetta? Il Corriere dello Sport? Il Guerin Sportivo? La Repubblica e Il Corriere della Sera? Di quali giornali parli. Il resto è talmente ovvio che non te lo commento.

  11. Anche Moggi e la Juve, tornati amorevolmente insieme, sfidano l’Inter a rinunciare alla prescrizione. Peccato che la Juve di Moggi, Giraudo e Agricola si sia salvata in Cassazione nel processo del doping proprio grazie alla prescrizione. Chissà se fa ancora in tempo a rinunciarvi, e se le conviene: negli anni del doping vinse tre scudetti, una Champions, due Supercoppe italiane, una Supercoppa europea e un’Intercontinentale. Non vorremmo che Pigi ne chieda la restituzione. Motu proprio.

  12. fate quasi tenerezza, ormai non sapete fare altro che attaccare chi attacca la juve, e vivere nella speranza che ci sia qualche altro ladro insieme a voi…mah…contenti voi. Travaglio ha riportato fatti certi, verificabili, e poi non ha certo torto quando dice che se oltre Moggi c’è un altro ladro(ipotesi da verificare), i ladri sono due, non nessuno! Quindi per favore smettetela non se ne può proprio piu dei vostri piagnistei, avete riempito siti e giornali interi con le solite lamentele. Pensate a quello che accade oggi, e cioè senza rubare siete diventati una squadretta da metà classifica, UNA PROVINCIALE!!! Poi se volete continuare a lamentarvi del passato, mah…contenti voi!

  13. La vostra presenza su questi siti, cari interisti, è solo un segno tangibile del vostro disagio. Doping? Informatevi. Magari prendete un caffè alla “Herrera” in compagnia di Georgatos.
    Quali sono i fatti certi di Travaglio? Paparesta chiuso negli spogliatoi? O le squalifiche dei giocatori dell’Udinese dopo il parapiglia contro il Brescia? La storia dei ladri a prescindere è stata riscritta, cari amici. C’era qualcuno che barava veramente. E PERDEVA!!

  14. @IoJuventino: ricordo bene il pezzo sui caffè (e non solo). Lo suggerisco ai soliti sapientoni che ogni giorno tirano fuori la storia del doping. Leggete, gente….

  15. Mamma mia ma questi giudici italiani allora sono tutti corrotti, ma che viviamo a fare in Italia, a questo punto era meglio la Germania nazista o la Russia sovietaca cioè, processano Berlusconi e le toghe sono di sinistra, e processano la juve e i magistrati falsificano i fatti, mah…tra poco mi sa che emigro in corea del sud, magari c’è una magistratura piu affidabile della nostra. E poi ma dimmi un po, riguardo alla storia doping, ecco ho ripescato un vecchio articolo di repubblica (non di tutto sport, che non penso nemmeno si possa definire giornale di informazione, tanto è spudorata la sua posizione pro-rubentus)del 2007, se vuoi puoi trovarlo su google eccone alcune parti;

    “A salvare i due imputati dall’accusa di doping e di frode sportiva interviene però la prescrizione che estingue il reato”

    “Se da una parte hanno di fatto archiviato definitivamente il processo, i giudici della Cassazione, presieduti da Francesco Morelli, hanno dato ragione alle tesi dell’accusa(HA DATO RAGIONE ALLA TESI DELL’ACCUSA, bada bene) perché “astrattamente condivisibile il ricorso presentato dalla Procura di Torino contro le assoluzioni”. In pratica è stata ritenuta provata l’illecita(RITENUTA PROVATA L’ILLECITA, apri bene gli occhi eh!) somministrazione di farmaci ai calciatori della Juve, eccetto l’epo, la famigerata eritropoietina.”

    “Cala così un’ombra pesante sui più bei trionfi bianconeri della gestione Moggi-Giraudo: tre scudetti, una Champions League, due Supercoppe italiane, una Supercoppa Europea e una Coppa Intercontinentale. ” (QUINDI ALTRO CHE RESTITUIRE UNO SCUDETTO, la FIFA vi dovrebbe propio cacciare dalle conpetizioni)

    Ma non è questo di cui stavamo parlando, rispondi solo ad una domanda, io non sono interista, anzi non seguo nemmeno piu il calcio che ormai è solo una barzelletta piena di veleni, per colpa di gente come voi (non solo juventini eh!), hai il coraggio di affermare che MOGGI & co. non hanno commesso illeciti?
    A questo punto si delineano due opzioni:
    1) se dici di no…beh non penso che sia un’opinione in grado di essere nemmeno ascoltata. 2)Se dici di si…beh allora zitti e muti tutti quanti, non è una scusa lamentarsi quando si è colpevoli parimerito con qualcun’altro (che poi altro che parimerito, lo stesso Palazzi ammette che la juve era a un livello superiore e piu articolato.)

    AH per quanto riguarda i giornali scusami se non sono stato piu specifico, mi riferivo i siti on line dei giornali, piu precisamente nei commenti, oppure dai un’occhiata ad OK-NOtizie e vedi quante str…ate sono state postate da juventini.

    E un ultima cosa, cosa hai da dirmi riguardo al fatto che dal dopo calciopoli nemmeno la coppa del nonno vicnete?

  16. @Antonio: “E un ultima cosa, cosa hai da dirmi riguardo al fatto che dal dopo calciopoli nemmeno la coppa del nonno vicnete?”
    Caro Antonio è con questo commento che riveli tutto il tuo genio! Eh bravo vero? Ma l’hai mai letta la formazione della Juve prima di calciopoli, pardon FACCHETTOPOLI? No, vero? E l’hai mai paragonata a quello post facchettopoli? Ti dice qualcosa il fatto che nella finale dei mondiali 2006 erano quasi tutti juventini in campo (tra italiani e francesi?) Nella formazione juventina che ha militato in serie B hai letto nomi come Ibra, Vieira, Cannavaro, Zambrotta, Thuram? Vogliamo proprio fare il confronto o vuoi continuare a ragionare per luoghi comuni? La sfinter ha vinto tutto, è vero dopo facchettopoli! Ma vogliamo proprio dire perchè????
    E basta dai con questa storia che con Moggi non si vince! E’ vero certo (lo dico da tifoso obiettivo) che la Juve dopo il 2006 ha sprecato soldi su soldi, ma vorrei vedere a gestire certe situazioni all’improvviso: in 20 giorni i maggiori dirigenti cacciati, alcuni dei migliori giocatori svenduti, una squadra da ricostruire, ex giardinieri (secco) messi a fare i DS, ex salumieri (cobollo) a fare il presidente … e con questi tu saresti in grado di vincere? Ma cosa ti sei fumato? Cicoria?

  17. ….. ma vergognatevi ….. siete dei ladri drogati …. incapaci di vincere onestamente.
    avete anche la memoria corta …… il vostro farmacista che fine ha fatto ? i muscoli di vialli del piero e del cammorrista cannavaro chi li ha gonfiati ????
    provate a vincere sul campo di gioco senza la triade se vi riesce ………

    • Caro @andrea la nostra ragione l’abbiamo capita, al contrario dei nerassurri che per 17 anni hanno parlato di complotti e chissà quali colpevoli. Noi abbiamo la coscienza pulita. Molto pulita. Ed entriamo nel merito delle questioni: sia che si tratti di criticare aspramente la NOSTRA proprietà sia di valutare fatti oggettivi e limpidi. Non accade sempre così, purtroppo!

  18. nono io …mica ho fumato cicoria…semplicemente sono stato obbiettivo… la risposta l’hai data tu( solo alla domanda che piu ti conveniva…tipico…) , è vero siete partiti in una situazione di difficoltà, ma (l’hai ammesso tu eh!) avete avuto una dirigenza che fa ridere…ti ricordo, ma giusto per esempio, che quando quella Rubentus fu sbattuta in serie B un certo Napoli vagava ancora in serie C…e guarda ora dove si trovano entrambe le formazioni…quindi se proprio c’è qualcuno che si è fumato qualcosa non sono io…visto che quello poco obbiettivo sei tu!…al limite quelli che usavano sostanza poco ortodosse erano quei Juventini che tu hai citato…ma qua a quanto pare fate tutti finta di non sapere niente…mah!

    • @antonio-non-lo-so non capisco il commento. Se ti fai un giro sul blog trovi valanghe di critiche, tecniche e occasionali, sulla mia Juventus. Atteggiamento critico di chi conserva ancora un po’ di coscienza morale. Dubito tu possa conoscere queste due parole!

      E nel merito eviti sempre di entrare. Come diceva Mina… “parole parole parole”, ma vuote e senza musica!

  19. actarus
    evidentemetne la guida di goldrake fa male.

    la formazione premoggiopoli di voi gobbi era fatta “aggratisse”.
    il direttore ferroviere aveva in mano la lobby del mercato e per le altre società
    inter in testa
    era impossibile fare un mercato decente (ricordi cannavaro e la telefonata del maneggione??…no eh?? prescritta???)

    dai.
    siete la parodia di voi stessi.

    siete la nostra più grande soddisfazione.

    grazie di esistere.

    • @andrea la formazione “aggratisse”. Altra monumentale stronzata. Non conosci proprio la realtà, perché bastano appena 5 euro per stampare bilanci e fare due calcoli. Ah già… abituati a truccare pure quelli.. che tristezza! Sulla lobby poi… Moggi aveva molti amici e un ugual numero di nemici. Negli ultimi anni poi l’Atalanta di Milano fece i colpi di Moggi rubandoli al telefono, o anche questo vi suona nuovo???

  20. Caro antonio, avrei voluto rispondere alle tue parole, ma quando il livello si “eleva” a parole come “rubentus” o “coppa del nonno” è chiaro che perderei solo tempo. Stammi bene.

  21. @Antonio: sugli altri punti non ti ho risposto perchè guarda non fai che ripetere all’infinito cose (doping, bla bla bla) su cui altri ti hanno gia risposto per cui sarei ridondante. Poi se proprio vogliamo parlare di doping allora parliamo pure del caffè Herrera…
    La mia obiettività te l’ho dimostrata dicendo che i nostri dirigenti post facchettopoli erano una massa di incompetenti, messi li da chi sappiamo non so bene per quali fini. Hai perfettamente ragione a parlare del Napoli, infatti li avevano tal Marino che di calcio ne capiva non tale secco (volutamente in piccolo) capace di farsi infinocchiare dal primo di turno. Ma allora perchè tutti voi antijuventini o (peggio) ex juventini continuate a battere sul tasto: non vincete più perchè non c’è Moggi? Lo sappiamo bene che un dirigente con i coglioni che fumano non si improvvisa dal giorno all’altro. Ma Marotta è competente e AA (che bravo ieri in conferenza stampa) pure. Forse stiamo tornando e COMINCIATE a cacarvi sotto? Altrimenti non me lo spiego tutti questi isterismi a cominciare da merdatti a scendere!

  22. Egregio signore, all’inizio della lettura mi veniva da ridere, poi però il suono delle sue unghie sugli specchi mi ha fatto rabbrividire, anche se molto meno delle caxxate che lei ha scritto. Premesso che Palazzi sostiene l’accusa, dimentica di precisare che le sue tesi vanno valutate, analizzate, provate e poi, alla fine, giudicate. Ma come, la triade è stata condannata anche in sede penale e secondo lei è innocente, mentre quanto dice Palazzi (come detto, al momento solo teorie) rappresentano la verità?! Egregio signore, si faccia un esame di coscienza prima di dire tante sciocchezze e, magari ma non ci credo tanto, risulterà anche meno ridicolo.
    Senza alcuna stima.
    Saluti.

    • Egregio lettore @Inter nel cuore: io ho i fatti li ho letti, sentiti in aula, riletti nelle carte e valutati. Qui ci sono FATTI dimostrabili tramite intercettazioni e conti alla mano. Mi sottolinea le cazzate per cortesia? Sarebbe bello intavolare un discorso costruttivo. Ti prometto che ti rispondo con articoli dettagliati, magari tirando in ballo le intercettazioni già pubblicate: TUTTE!

      Che la Triade sia stata condannata in sede penale mi suona nuova? Dove e quando e per cosa? Inoltre qui non c’è proprio scritto innocente: i ruoli vanno pesati. 3 articolo 1 per Moggi e la Juve. 1 articolo 1 e 1 articolo 6 per Facchetti. Sai cosa c’è scritto nel CGS, almeno quello che ne rimane dopo una modifica del 2007? E’ come se tu rubi due borse e un altro ammazza, allora arriva il giudice e dice: guarda, le due borse trasformiamole in un omicidio e poiché erano due le borse le facciamo valere più di quello che ha rubato il pettine e poi ammazzato la vittima. E’ l’esatta equivalenza che un qualsiasi studente di giurisprudenza ti confermerebbe, a meno che lo studente non tifi Atalanta di Milano. Allora i discorsi cambiano.

      Hai letto in questi giorni pareri autorevoli, molto diversi da quelli scritti sulla Gazzetta?

  23. Avete una squadra di dopati e ladri e ancora parlate?
    Ritenetevi fortunati che vi hanno intercetttato solo un anno perchè se no altro che due scudetti revocati, la vostra bachechina sarebbe vuota e piena di polvere.

    ladri&dopati

    • @oiygan c’è un problema in quello che dici: dopati? Mai: Torino ha assolto perché il fatto non sussiste e le intercettazioni erano proprio quelle usate in Calciopoli! Ladri? Hai confuso Moggi con Facchetti, capita! Ancora parlate? Avete parlato e straparlato per 17 anni e ancora lo fate con tanto di cartone… vuoi cucirmi la bocca come i mafiosi?

      Altra stronzata: la Juve è stata intercettata per anni, solo che la Cazzetta non ha mai avuto Palombo così vicino a certe procure e quindi è tutto finito archiviato, archiviato e archiviato PERCHE’ IL FATTO NON SUSSISTE. Vai a Torino e ti fai dare le carte. Intorno alle ultime pagine trovi proprio questa formula. Ma con le parole siete dei maghi e continuate a ripetere un ritornello che non esiste se non nel vostro mondo immaginario che dal 2006 avete trasformato in una molesta-realtà!

  24. vabbè parlare con voi e parlare con il muro è uguale….ma ve ne rendete conto che per ogni cosa tirate in ballo qualcun altro.
    Le chiamate?…Si ma quelle le fa pure l’inter…
    Il doping?…Si ma quello lo fa pure l’inter…
    Vincere gli scudetti?…ah gia quello lo fa solo l’inter…

    (ma che cavolo di logica è?!?!?!)
    Ma per favore…smettetela un po…RIDICOLI!

    • Una persona normale, @antonio-non-lo-so, noterebbe nella tua risposta una cosa lapalissiana: le chiamate, chiamava pure Facchetti ma solo Moggi è andato a Processo; il doping, almeno per l’Inter è certificato, o mi vuoi dire che non sai di Mazzola e del dottore di cui si è occupato Carlo Lucarelli su RaiTre? Scudetti che vince la tua squadra? Quali, quelli di cartone? TENETEVELI!!!

  25. facchettopoli? la verità è che vi dovevano schiacciare la testa quando eravate muti e pregavate di essere solo retrocessi invece che radiati.vi rode che qualsiasi personaggio che abbia un minimo di intelletto e obiettività vi condanni per quello che siete sempre stati. anche uno juventino come travaglio. eh certo lui manco ha letto le carte… le avete lette voi con quella carta da c..o di tuttosport e quei servi moggiani ancora a libro paga. siete l’esempio lampante del perchè l’italia è diventata uno schifo. siete ladri,falsi e disonesti non vi è rimasto che cantarvela tra di voi. fossi moratti rinuncerei anche alla prescrizione cosi vi rendereste ancora più ridicoli processando un morto che non può difendersi a patto che rinunciate anche voi alla prescrizione sul doping…sai che divertimento a vedervi fallire per risarcire i danni

    • @massimiliano gallo: Travaglio non ha letto le carte perché non trovi nelle carte quello che scrive Travaglio. Te le prendi, te le leggi e poi mi dici pure le pagine. L’ultima parte è la dimostrazione del perché l’Italia sia diventata un paese ridicolo: siete voi in testa, caro!

      sulla prescrizione… non dire cazzate. Allora fai una cosa, dall’alto del tuo tifo onesto: prepara una lettera, come noi lo facciamo col nostro presidente per ogni argomento riguardi la Juve, e chiedi che Moratti vada a processo a sconfessare tutte queste “schiocchezze”. FALLO! FALLOOOOOOOOOOOO!

  26. ti sei definito non interista ma sei proprio quello. Infatti lo avete proprio nel dna: quando non avete più argomenti cominciate ad insultare. Allora visto che (lo dici tu) non segui più il calcio allora per favore non li leggere i siti juventini.
    E per rispondere, visto che sono corretto, educato ed obiettivo, mi hai mai sentito dire che Moggi era un santo? Che non chiamasse? Anzi, ho scritto (carta canta) che se io rubo solo perchè tutti rubano questo non mi rende onesto ma un ladro come gli altri. Quindi Moggi brigava, telefonava, chiamava, regalava certo! Lo stiamo forse negando? Ma se Moggi, per queste cose, ha pagato e soprattutto la Juve ha pagato ( e lo abbiamo scritto sopra QUANTO ha pagato) perchè chi come lui (facchetti, moratti, meani e compagnia cantante) ha fatto esattamente le stesse cose, NON HA PAGATO? Sei capace di spiegarmi (senza tirare fuori la storia del facchetti santo a prescindere) perchè l’inter non è stata coinvolta nel processo sportivo del 2006? Perchè non è imputata a Napoli? Perchè anzi ha potuto costruire uno squadrone e vincere tutto compreso uno scudo di cartone che non le compete? PERCHE’? Sei in grado di rispondere, senza insultare?

  27. Se proprio vuoi una risposta sulla storia del doping, direi che ciò che tu hai postato parla già chiaro: si esclude, infatti, la somministrazione di Epo e di eritropoietina, ossia dei farmaci DOPANTI!!!!

    Questa è a tutti gli effetti un’assoluzione dall’accusa di doping. Poi, non so da dove tu abbia preso gli articoli che hai postato, ma mi permetto di scriverti quella che dovrebbe essere una fonte neutrale come wikipedia:

    “Per quanto riguarda l’accusa di doping (legata alla presunta assunzione di epo) la Corte ha respinto il ricorso della Procura di Torino contro la sentenza emessa dalla Corte d’Appello nel Dicembre 2005 confermando l’assoluzione sia di Giraudo che di Agricola.”

    Come vedi ANCHE LA CASSAZIONE assolve Giraudo e Agricola per il doping, nessuna prescrizione avviene qui come si scrive falsamente su molti altri siti.
    Poi la cassazione aggiunge un’altra cosa:

    “Per quanto invece riguarda l’accusa di frode sportiva la Corte di Cassazione ha accolto sì il ricorso della Procura, annullando l’assoluzione pronunciata in appello, ma ha anche dichiarato scaduti i termini di prescrizione del reato ponendo così fine al processo. Il ricorso per il reato di frode sportiva è stato accolto dalla Cassazione in quanto, pur non essendo all’epoca dei fatti ancora in vigore la legge sul doping (introdotta nel 2000), è stato ritenuto, differentemente da quanto espresso nella sentenza d’Appello, che le accuse in oggetto (ovvero la somministrazione eccessiva di farmaci) potessero comunque essere considerate come violazioni della legge del 1989 appunto sulla frode sportiva.”

    La cassazione accoglie quindi il ricorso della procura per il reato di frode sportiva (e non per doping dove esiste l’assoluzione), ed annulla l’esito del processo di secondo grado ma NON CONDANNA nessuno (anche perchè non è compito della cassazione condannare).
    Specifica solamente che si potrebbe configurare il reato di frode sportiva anche senza la somministrazione di farmaci non dopanti ma che un eventuale processo per accertare questo fatto (perchè ci vuole un processo, non è che l’annullamento del secondo grado tramuta magicamente la sentenza di assoluzione in condanna) non si può più svolgere per la prescrizione.

    Quindi tutta la storia del doping è una farsa bella e buona che viene ripetutamente raccontata in maniera distorta.
    Certo, la juventus potrebbe rinunciare alla prescrizione, ma solo per il reato di frode sportiva, derivata dall’abuso di farmaci non dopanti. Per l’accusa di doping la sentenza è di ASSOLUZIONE ed è DEFINITIVA.

    Riguardo poi al fatto di tirare in ballo sempre qualcun altro… be’, mi sembra che sia stato tu che sei intervenuto tirando in ballo giraudo e agricola e la faccenda del doping. Forse da qualche parte qualcuno di noi parlava di doping? No… si parlava di altre cose. Quindi chi è che tira in ballo altri?

    E ancora… più in alto tu hai scritto una cosa che, in effetti è molto saggia e cioè che ” se oltre Moggi c’è un altro ladro(ipotesi da verificare), i ladri sono due, non nessuno”.
    Tutto giusto, ma hai mancato una piccola precisazione: se i ladri oltre a Moggi sono due, andranno puniti entrambi o andrà punito il solo Moggi??? O va punito Moggi e premiato l’altro (come in effetti è accaduto)?

    Perchè è proprio questo il punto che non capite (o forse non volete capire). La juventus è stata riconosciuta responsabile per certi comportamenti di Moggi ed è stata punita. Ora, se si scopre che anche altri hanno effettuato comportamenti non regolari, è giusto o no che si chieda parità di trattamento? E’ giusto o no che si chieda che, se certe cose erano scorrette, che tutti siano giudicati nella stessa maniera in cui è stata giudicata la juve? Oppure è giusto giustificare oggi certi comportamenti che ieri hanno portato alle condanne della juventus? Oppure la juve deve accettare muta sanzioni anche pesantissime mentre vede altri che vengono premiati mentre facevano cose del tutto simili?

    Nelle aule di tribunale campeggia la frase “La legge è uguale per tutti”. Allora perchè nella vicenda calciopoli si fanno costantemente dei distinguo e si cerca di reinterpretare le cose a seconda delle persone?
    Mi basta ricordare che nel 2006 si diceva “basta la telefonata”. Adesso invece si dice “bisogna vedere i contenuti” e poi ancora (forse perchè anche i contenuti, in fondo, non sono così gratificanti) “ma i toni sono diversi”.
    Perchè nel 2006 bastava la telefonata e ora si devono guardare i toni? Ti sembra giustizia questa? Sarei lieto se sapessi (o anche solo se provassi) a darmi una risposta.

  28. ma avete visto quanti intertristi sono spuntati? Si stanno letteralmente cacando sotto! Non c’è altra ragione. Da moratti in giu tutti a strillare, imprecare, minacciare, insultare! E bravi! E continuate pure con la storia della prescrizione. Contenti voi! Intanto il vostro beneamato san facchetti telefonava e come se telefonava. Ed entrava negli spogliatoi, parlava con gli arbitri, prometteva regali e posti di lavoro. Vi ricordo cari intertristi che il nostro art. 6 era strutturale, inventato ad arte cioè; Il vostro E’ REALE e sareste andati di corsa in serie B se le telefonate fossero uscite. Ah ma voi siete onesti a prescindere, proprio come il vostro vicepres tronchetto provolone guarda caso, il padrone di telecom, la mamma di tutti gli spioni.

    @Antonio -> aspetto ancora una risposta eh? Sennò i perchè restano lì … Anzi … visto che agli intertristi piace tanto il Mou allora scrivo io: porque? porque? porque?

    • @Actarus non entrano mai nel merito. Non uno che avesse scritto una cosa tratta dalle carte. Non uno che avesse nominato un giudice o un processo o una carta o un qualcosa di PROVATO! Solo le solite illazioni maledette! E le solite parolacce che fanno sempre effetto, ma restano vuote di significati!

  29. @Andrea: il tuo commento si commenta da solo. Questa è veramente buona …. Moggi maneggiava sul mercato e allora alla sfinter rimaneva da comprare solo gente come vampeta, martins, carini (no quello ve lo abbiamo venduto noi … grande Moggi!) e compagnia bella? E dove l’hai letta una simile puttanata, sulla settimana enigmistica? Ah si … le ultime parole famose!
    Che fenomeni questi intertristi. Per intanto ridi poi vedremo e ricomincia a contare i tuoi scudi che forse ve ne scappa qualcuno …

  30. caro IoJuventino apprezzo tutte le tue repliche a questi personaggi che si sono imparati a memoria le tabelline della cazzetta suina e le ripetono come una nenia ma tanto è inutile. Dalle mie parti si dice: è come lavare la testa all’asino! Tanto il copione è sempre lo stesso: partono con il mantra (Moggi rubava, la Juve rubava, doping, paparesta, ecc) e poi finita la recita partono gli insulti. Sembrano clonati sti intertristi, dal loro capo (che adesso predica la pace: lo proporranno per il premio nobel della pace come facchetti sarà sicuramente santificato) al macellaio matrix che addirittura adesso si da al misticismo (facchetti perdonali se puoi!) dopo essere passato in tintoria a ritingere lo smocking, a tutta la pletora di vip merdazzurri che stanno strepitando a destra e sinistra. TUTTI UGUALI! PERDENTI NATI.

    • Chi è ignorante, @uno juventino per caso? Scherzo, ma è inutile: ti diranno che quelle cose lì su wikinews, che peraltro è già oggetto di censura e presto leggerai, le ha scritte Moggi!

  31. “Doping, processo alla Juve assolti Agricola e Giraudo” (agricola e giraudo…sono tutta la juve?…mah…)

    “Per quanto invece riguarda l’accusa di frode sportiva la Corte di Cassazione ha accolto sì il ricorso della Procura, annullando l’assoluzione pronunciata in appello, (ANNULLANDO l’assoluzione…non ci vuole una laurea per capire che significa…IGNORANTE) ma ha anche dichiarato scaduti i termini di prescrizione(lo sai che la prescrizione non implica affatto l’innocenza…anzi si che lo sai bene…la invocate cosi tanto in questi giorni) del reato ponendo così fine al processo. Il ricorso per il reato di frode sportiva è stato accolto dalla Cassazione in quanto, pur non essendo all’epoca dei fatti ancora in vigore la legge sul doping (introdotta nel 2000), è stato ritenuto, differentemente da quanto espresso nella sentenza d’Appello, che le accuse in oggetto (ovvero la somministrazione eccessiva di farmaci) potessero comunque essere considerate come violazioni della legge del 1989 appunto sulla frode sportiva.”(VI DOPAVATE…ma non era reato…sfortunatamente era reato alterare le partite in qualche modo…(Per le persone ignoranti…potevi farti di quelo che volevi…ma non potevi condizionare le tue prestazioni)

    ma manco a leggere le strzate che citate!…ma siete proprio senza speranze…e juventino per caso…per quanto riguarda l’ignorante…quello dillo a qualcuna altro…o per lo meno impara prima a leggere bene!

    • @interista purtroppo, come al solito, leggere è una cosa e capire è un’altra! Domandona del secolo: come si fa a essere assolti per doping e prescritti per frode sportiva? Te lo sei mai chiesto che significa quel “pur non essendo all’epoca dei fatti ancora in vigore la legge sul doping, introdotto nel 2000″? Approfondisci e ritorna!

  32. scusa…mi sono dimenticato di sottolineare…quale parola tra…”ma ha anche dichiarato scaduti i termini di prescrizione”…non ti è chiara?…Scaduti i termini per la prescrizione, non significa che non si può piu mangiare…la prescrizione non si mangia!…IGNORANTE!

  33. @IoJuventino: se posso permettermi un commento finale, hai toccato qualche nervo scoperto. Mi viene da ridere, forse proprio a causa di tutti gli insulti che da sempre i non juventini ci dedicano con affetto. Come ha giustamente detto l’amico Actarus (qualcuno ha pure ironizzato sul nickname, che birbante!) qualcuno se la sta facendo sotto…

  34. @Interista, noi sappiamo certamente leggere, ma tu???

    Annullare l’assoluzione significa che serve un nuovo processo per decidere se l’imputato è effettivamente innocente o colpevole.
    In nessun universo giuridico l’annullamento dell’assoluzione la trasforma magicamente in una condanna. Anche se voi vorreste tanto questo.

    In ogni caso l’assoluzione è SOLO per l’abuso di farmaci non dopanti, lo hai scritto pure tu: ” le accuse in oggetto (ovvero la somministrazione eccessiva di farmaci) potessero comunque essere considerate come violazioni della legge del 1989 appunto sulla frode sportiva.”

    Leggi??? Somministrazione eccessiva di farmaci, non somministrazione di farmaci dopanti!!!!

    La cosa più sconvolgente è che dite delle cose e poi, a sostegno delle vostre fesserie, postate cose che vi smentiscono totalmente.
    Ma almeno il buon gusto di leggere prima di postare? Esercizio troppo difficile per gli interisti?
    Poi non si capisce un altro aspetto: quando parlano della prescrizione della juve, gli interisti affermano che prescrizione non implica innocenza. Quando invece parliamo della relazione di Palazzi dove sono loro ad essere perscritti cos’è che dicono? Che la prescrizione non implica la colpevolezza!!!!

    Ah, ecco… ora è tutto più chiaro. Se è prescritta la juve allora non significa che sia innocente. Se è prescritta l’inter non significa che sia colpevole.
    Molto, molto, molto comodo rigirare la frittata così.

  35. Fate vomitare. La vostra squadra di merda nel 2006 doveva essere radiata come associazione a delinquere, e se aveste un minimo di dignità staresti zittie nascosti almeno fino al 2056!
    Ma ovviamente dignità e jumerdus non sono termini che possano andare insieme.
    Baciate le mie nobili palle nerazzurre, perdenti.

    • @Cipe lives poesia pura, dolci parole vuote di significato, più o meno la consacrazione del cartone che tenete in bacheca. Ovviamente… nessun tipo di FATTO.

      Fra l’altro, @Cipe, sei in ritardo: non si parla più di associazione almeno dal 1° grado del Processo GEA. Quanto a dignità… certo non voi potete parlare di questo nobile argomento.

      Visto poi come interagisci… dubito che gli organi genitali siano così grossi da poter essere visti, riconosciuti e dunque onorati dalle mie labbra!

  36. solo un saluto.

    ciao, RETROCESSI E LADRI !!!, SEMPRE !!!, FINO A PROVA CONTRARIA E IL 18 SI FESTEGGIA ANCORA !!!!!!, ALLA FACCIA VOSTRA.

    • @cuoreinter-pv hai già notizie del 18? Hai parlato col petroliere? Avete già i 12 uomini che vi servono perché la votazione sia nulla? Un paio di ex-CdA già erano dentro. Pensa poi che quella specie di dirigente che chiamate TopoGigio non si era accorto che Roby Baggio non può votare: pensa tu a che livello state come dirigenza, nemmeno l’ABC delle regole!

  37. Hei IoJuventino ? Li hai messi tutti in difficoltà questi intertristi di passaggio, “un vero spasso” leggere le tue risposte. Quel “Approfondisci e ritorna”… da urlo (hahahaha).
    Non sanno più cosa rispondere, tranne gli insulti.Al tuo posto farei un po’ di pulizia sui post “coloriti”.

    • @step e invece è bello così: un po’ di memoria non guasta. Deformazione professionale: se qualcuno dice, tipo Angelini???, che fanno schifo perché non sanno ragionare… ecco che qua trovano abbondante materiale. Per il resto, a insultare ci si mette giusto un secondo, il problema è ragionare e provare a discutere. Sarei felice qualora volessero iniziare a parlare seriamente, ma purtroppo parlano, straparlano con contenuti sempre uguali, mai provati… solo chiacchiere e distintivo!!!

  38. E’ comico come filosofi del calibro di Cipe lives e cuoreinter-pv possano avere la bava alla bocca, e con loro la maggior parte dei loro compari di merende nerazzurri, ma l’unica cosa che sanno fare è insultare e inveire in maniera delirante invece di portare argomenti seri e fatti di cui discutere. Gli insulti si qualificano da soli, ma ci terrei a sottolineare che “perdenti” è da sempre la principale caratteristica dell’inter e dei sui tifosi. Si può esserlo anche vincendo. Da perdenti hanno il passaporto, non rubato come quello di Recoba, ma autentico.

  39. premetto di essere interista, e leggere e convincersi che il mio dio sia migliore del tuo e/o viceversa, sinceramente è triste, così come sono tremendamente tristi tutte le guerre di religione o di fazione. Sinceramente, le nostre contrapposizioni sono e dovrebbero essere molto più leggere, andrebbero vissute senza dover poi decidere o stabilire se una prescrizione abbia un valore diverso a seconda di chi ne benificia. Queste cose non ci riguardano, queste cose lasciamole ad altri, Noi ( e quando dico Noi, dico Noi tifosi di qualunque squadra) amiamo i colori, gli odori dello stadio, il panino preso prima di ogni partita – perchè porta bene, noi abbiamo sempre una sciarpetta che ci ricorda cose ed emozioni che quando ci ripensi ti vengono ancora i brividi lungo la schiena , Noi siamo il sangue di questo sport, e mentre perdiamo il nostro tempo dietro a questioni che il più delle volte neanche capiamo, gli altri (quelli che capiscono e ci comandano) fanno di tutto per farci allontanare dalla nostra passione, partorendo leggi, sentenze, relazioni e tessere del tifoso, con il solo compito di annebbiarci le idee. Adesso esco da questo blog, scusandomi per aver monopolizzato la vostra attenzione, dicendo che forse in un mondo diverso dal nostro, fatto di corruzione, ammiccamenti, furbizie più o meno nascoste, forse anche la storia sarebbe stata diversa, magari anche un pò più giusta.

    • @driscot guarda, il tuo commento è semplicemente DIVINO, ECCEZIONALE. Ce ne fossero di tifosi come te! Servirebbero pure tante persone come te nei ruoli più alti di questo sport, ma purtroppo, come hai scritto, bene, non funziona così.

      Al di là di tifo e colori meriti ampio rispetto.

      Ma vorrei che tornassi a rispondere a questa semplicissima domanda: cosa penseresti se la tua Inter fosse stata sbattuta in B, con almeno 5/8 anni di inferno assoluto? Useresti ancora quelle parole, visto che qui, e ti prego di tornare nei prossimi giorni, si stanno valutando fatti che hanno sempre più le sembianze dell’oggettività?

      Perdonami, ma è troppo facile OGGI dire “beh, mettiamoci una pietra sopra e ricominciamo a volerci bene”. Troppo facile e, continuami a perdonare, ti prego, anche un po’ vigliacco. CI AVETE DISTRUTTO, economicamente, finanziariamente e sportivamente. La Juve forse non sarà più Juve per un capriccio del tuo presidente.

      Proprio oggi a Napoli hanno presentato ancora un altro documento da brividi, che dovrebbe dimostrare le collusioni, ai limiti dell’incredibile, fra Telecom e Inter.

      Scusami, ma non è ancora venuto il momento di fare la pace.

      Resta il rispetto per il tifoso interista @driscot. Ma il rispetto per la tua squadra… non me lo chiedere!

  40. E’ veramente ridicolo assistere ad un dibattito così acceso per stabilire aquale squadra sia più onesta di un’ altra, mentre per i partiti che ci rubano i soldi dalle tasche , per il governo che toglie ai poveri per dare ai ricchi, per un potere gestito in maniera quasi dittatoriale da un gruppo di persone MAI ELETTE dal popolo che è, o meglio DOVREBBE essere, l’unico detentore del potere nessuno si sdegna, si cerca soltanto di dimostrare che Moggi era o è più o meno onesto.
    Ma i pochi euro che ha potuto lucrare da eventuali maneggi sportivi sono nulla a confronto delle centinaia e centinaia di milioni di euro che i partiti polotici, contro la volontà dei cittadini ci hanno rubato, ci rubano e ci ruberanno sempre metre noi ci arrabattiamo a dimostrare se i rigori assegnati ad una o all’altra squagra sono giusti

    • Trovo tutto corretto @Riccardo. Ora però mi preme sottolineare come il nostro lavoro, assolutamente trasparente e dimostrato, ha provato la colpevolezza di società e dirigenti NON APPARTENTENTI alla Juve. La Juve è stata distrutta, le altre no. Queste altre sono da ricondursi ai personaggi politici di cui sopra.

      Perciò concludo: ridicolo? No, è proprio in linea con la tua denuncia. Noi ci mettiamo un po’ di passione, un po’ di lavoro, un po’ di coraggio se ci è permesso!

  41. Visto che si parla di calcio, allora non e’ cosi ridicolo. Certo ha ragione anche Riccardo che ci fa pensare ad altri ben piu’ angosciosi problemi della vita quotidiana. Ma forse quanto e’ successo alla Juve e’ la declinazione in termini calcistici dei problemi che in questi ultimi 15 anni attanagliano l’Italia intera, dove chi sa fare e cerca di impegnarsi viene messo alla berlina, accusato di ogni nefandezza e colpito per essere depredato dagli stessi soggetti che lo accusano, lo dileggiano e si rendono, loro si, responsabili di reati e maneggi al limite dell’impensabile. Non e’ un mistero che venissero fatte da anni offerte a Moggi per cambiare casacca e sostituire zio fester, cosi come e’ risaputo che dovesse lui stesso confondere le acque nel mercato perche’ sapeva di essere spiato da denti-marci. Detto cio’ basterebbe vedere da chi era formata la squadra di allora e darsi una risposta. Tutto era al top a livello europeo: dirigenti, allenatore e giocatori. Societa’ sana che faceva pure qualche manciata di milioni di utili e stava mandando avanti il progetto per lo stadio. I poveracci di milano erano sempre infognati con buchi da 50 mln ed oltre di deficit annui senza alcun risultato…e cmq ora che siamo di nuovo davanti, dove ci compete, cosa dite? Ora di chi e’ la colpa?

    • A noi è sembrato strano che la colpa fosse solo della Juve, o addirittura tutta colpa della Juve. Noi abbiamo dimostrato che la colpa maggiore della Juve era quella di vincere avendo a disposizione meno di Inter e Milan. Ecco la gravissima colpa. Gli altri, pur con reati, non riuscivano a starci appresso!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>