Beppe Marotta è il re indiscusso del mercato, fino a questo momento. Ha finalmente imparato che alla Juve non si possono usare mezze misure, né permettere agli altri di poter avere l’ultima parola.

Advertisment

Dopo le visite per Asamoah, oggi toccherà a Isla. Scongiurato così l’arrembaggio del Barcelona arrivato a Milano per strappare Isla ai bianconeri. Nel pomeriggio si attendono le firme dei due ragazzi per i quali Marotta ha ottenuto un paio di milioni di sconto. Bel colpo.

Advertisment

Così come un bel colpo è l’accordo, quasi raggiunto, per Marco Verratti. Oggetto del desiderio di mezza Italia, il talento che tifa Juve coronerà il suo sogno la prossima estate. Per il momento accettata la richiesta del Pescara di trattenerlo ancora un anno. In fondo, fa pure comodo alla Juve.

E sempre oggi si attendono novità su altri due giovanotti. Uno è Pogba, la cui vicenda è senza fine. Probabile si attendano i giusti tempi per annunciare il giocatore. E poi c’è da definire l’accordo per Giovinco, così da evitare le buste e soprattutto tagliare la strada all’Inter. Piuttosto lo vendiamo all’estero, ma Conte, in tempi non sospetti, già disse di volerlo allenare “perchè potrebbe fornirmi soluzioni che altri non mi danno”. Staremo a vedere.

Da parte nostra ci aspettiamo molti più complimenti per il lavoro di Marotta e Paratici che, adesso, sono chiamati all’acquisto dell’anno: quel famoso top player che potrebbe farci fare il definitivo salto di qualità.

Advertisment