Menu Chiudi

Moggi: scoperta la telefonata che sconvolgerà Calciopoli

A parlare è Lucianone, direttamente dai microfoni di Radio Manà Manà Sport. E come sempre le sue dichiarazioni non sono banali e lasciano il segno che devono lasciare.

Advertisment

Ecco le sue parole:

Nel calcio ci sono delle cose talmente importanti ed invisibili. Per esempio a me stesso spesso ripeto di aver conosciuto il calcio sono ora, dopo tutte le intercettazioni che ho letto. Dico una cosa: questa notte è stata trovata un’intercettazione che sconvolge questo processo. Il discorso è difficile nel calcio, non si sa mai dove sono gli amici ed i nemici, bisogna ripararsi da tutte le parti. Purtroppo quando ero nel calcio questo aspetto non l’ho combattuto a dovere. Quello di Calciopoli era già un processo sconvolto, ora è un processo chiaro.

Advertisment

Ci scuserà Big Luciano se noi non abbiamo mai, nemmeno anche solo per un istante, creduto a Calciopoli e a quanto ci propinavano giornali scandalistici e scandalosi tipo la Gazzetta dello Sport, il Corriere dello Sport, Il Corriere della Sera o La Repubblica. Ci siamo sempre affidati alla coscienza e a quel minimo di intelligenza che ci ha permesso di discernere fatti e situazioni, dichiarazioni e intercettazioni.

Ci perdonerà dunque Mister Moggi se questa telefonata non sconvolgerà nulla: è solo l’ennesima tesserina di un puzzle che ormai è completo in tutto e per tutto.

Ora si attende solo che Andrea Agnelli dia quel soffio di vita che attendiamo da ormai 5 lunghi anni…

Advertisment