Menu Chiudi

Quanto conta veramente la Coppa?

Diciamo la verità: è una coppetta. Ok, c’è il Liverpool, ci sono altre formazioni interessanti, ma si tratta comunque di una coppetta. Però, nonostante tutto, a questa Juve la stessa coppetta appare come un obiettivo concreto. Concreto sì, ma reale? Concreto e reale sono due cose differenti e comportano diverse scelte.

Advertisment

Giocare il giovedì sera è diverso che giocare il martedì o il mercoledì. Strano dirlo, ma è proprio così. Non importa poi giocare la domenica, è comunque massacrante e non si ha il tempo né di preparare i match né di recuperare fisicamente e soprattutto mentalmente. E la Juve si trova in una situazione disastrosa, con praticamente metà squadra fuori uso.

Per questo giovedì in realtà si recuperano Camoranesi, Caceres e Poulsen, oltre che Iaquinta. Ma in futuro, per il vicinissimo futuro di sfide importanti per quel maledetto posto, quanto conta veramente la coppetta? Poniamo la domanda in modo diretto: quanto la Juve mira alla coppetta? Lo capiremo già giovedì sera, ma il dibattito rimane aperto.

Advertisment

Il danno derivante dalla non partecipazione alla prossima Champions League è devastante sul piano economico e sul piano motivazionale. Ragionando col solo cervello attivo la Juve potrebbe avere maggiori possibilità per preparare un campionato competitivo, cioè concentrandosi solo sulla partita domenicale. E non sarebbe male come vantaggio, ma vallo a spiegare a gente come Buffon, Del Piero, Trezeguet se resta e via dicendo. Col rischio di dire addio a certi sogni di mercato, che sogni comunque rimarranno. Ragionando col cuore il mancato ingresso in Champions scatenerebbe le ire dei tifosi. Ma mancare l’accesso in Champions potrebbe voler dire l’addio definitivo a chi nel 2006 ha assunto inspiegabilmente il comando della Juve. Perfino Trapattoni ha invocato Andrea Agnelli, ma anche questa ipotesi è piuttosto debole. Fascinosa, ma debole.

Così la domanda e la curiosità che vi giro è: puntare tutto sull’accesso in Champions mollando l’Europe League o continuare a inseguire i due obiettivi? Buon inizio di coppe a tutti i lettori!

[poll id="4"]

Advertisment