Benvenuto Fabrizio:

Advertisment

Advertisment

Dopo l’approdo sulla panchina della prima squadra di Antonio Conte e l’ingresso nel settore giovanile di Massimo Carrera, si profila un altro ritorno al passato. Secondo le indiscrezioni raccolte da calcio GP, infatti, la Juve starebbe pensando di affidare la gestione della Primavera bianconera, guidata nella scorsa sfortunata stagione da Giovanni Bucaro, nientemeno che a Fabrizio Ravanelli. Combattente dentro e fuori dal campo, il “Penna bianca” nazionale, perugino di nascita ma juventino di adozione, potrebbe così mettere a disposizione delle future leve della Vecchia Signora tutta la sua esperienza, maturata in quattro stagioni a tinte bianconere. Il progetto, insomma, appare chiaro: insegnare ai campioni di domani cosa vuol dire giocare nella Juventus. Se le voci saranno confermate, quindi, la società bianconera ripartirà da Conte e Ravanelli, alla ricerca della juventinità perduta. Con loro due in sella, del resto, ritrovarla sarà più semplice, anche perchè, come scriveva Giampiero Mughini in uno dei suoi libri, “le vie della juventinità sono infinite”.

[Fonte TuttoJuve]

Advertisment