E così Conte cambia. Dopo averlo anticipato stamattina, ecco la formazione che scenderà in campo fra pochi minuti al Bernabeu.

Advertisment

La difesa a quattro è scelta per contenere maggiormente gli attacchi dei blancos e rendere più protetto Buffon. La sorpresa potrebbe essere l’esclusione di Bonucci a favore di Ogbonna. Il dubbio è se Ogbonna vada a centro o a sinistra (con Chiellini in mezzo). Più il rientro di Caceres che andrà sulla destra.

Advertisment

A centrocampo spazio ai quattro moschettieri. Anche qui un piccolo dubbio: Marchisio in posizione da trequartista, o Marchisio decentrato in una delle due fasce a specchiare il 4-3-3 di Ancelotti. Pirlo in regia verrà protetto da Vidal e Pogba che avranno pure compiti offensivi.

In attacco Llorente supera Giovinco. Lo spagnolo dovrà lottare come poche volte contro la difesa del Real in ottica di aprire gli spazi dove si fionderanno i centrocampisti e Tevez.

Serve una grande partita. Di certo, non è la sfida più semplice per varare il 4-3-1-2. In ogni caso, la scelta appare sensata: se le fasce non funzionano, è oltremodo ridicolo insistere su un modulo che basa pesantemente lo sviluppo del gioco sulle fasce laterali. Stasera avremo risposte.

Advertisment